Logo ClupViaggi S.r.l.

Il Kruger National Park

Il Kruger National Park è uno dei parchi più famosi e visitati del mondo e venne istituito da Paul Kruger nel 1898. Il Parco si estende lungo una superfcie di quasi due milioni di ettari, grande  quasi quanto una regione italiana, ed è la più grande riserva naturale del Sudafrica, la terza del continente africano, dopo lo Tsavo in Kenya ed il Selous in Tanzania.E’ entrato a far parte del Great Limpopo Transfrontiers Park insieme al Limpopo National Park del Mozambico ed il Gonarezhou Nationak Park dello Zimbabwe. inoltre,è inserito nella zona chiamata “biosfera dal Kruger ai Canyon”, ovvero è designata dall’ UNESCO come riserva internazionale dell’ Uomo e delle biosfera. Possiede una varietà di animali ineguagliata dagli altri parchi africani: complessivamente qui vivono 147 specie di mammiferi, 507 di uccelli, 114 di rettili, 49 di pesci, 34 di anfbi e 336 varietà di piante.

I Rest Camp
All’interno del Parco, aperto dall’ alba al tramonto, si trovano i semplici ed attrezzati rest camp, sistemazioni  gestite dall’ ente parchi Sudafricano ovvero il South African National Park, che opera con 13 rest camp. Ciascuno dei campi è dotato di tende e di bungalow confortevoli, con servizi privati oltre che ristoranti e stazioni di servizio. Sono adatti soprattutto alla clientela più dinamica poichè  è possibile entrare all’ interno del Parco con la propria auto a noleggio e, rispettando le regole imposte dall’ ente e percorrendo le piste che si trovano all’ interno, si effettuano i safari “fai-da-te”, pur essendo possibile partecipare ad alcune delle numerose attività proposte dal Parco.

Concessioni Private e Lodge
All’interno del Parco, oltre ai rest camp, trovano posto anche le Concessioni Private : si tratta di lembi piuttosto grandi di terreno che alcuni privati hanno contrattato in gestione dal South African National Parks e che pertanto devono attenersi a specifche regole, all’ interno delle quali sono state costruite sistemazioni di medio ed ottimo livello, con safari guidati da rangers di lingua inglese in veicoli 4x4 scoperti all’ interno della concessione stessa. viene offerto il trattamento di pensione completa e 2 foto-safari giornalieri.

Lodge
All’esterno del Parco si trovano i lodge e le ambite riserve private. Situati a poche centinaia di metri dagli ingressi principali del Parco e sulle rive dei fumi Sabie e Crocodile, i lodge danno l’opportunità ai propri ospiti sia di vivere a stretto contatto con la natura in un indimenticabile contesto africano, sia di trovarsi in un punto strategico per effettuare le escursioni in questa regione. I lodge forniscono inoltre safari organizzati con veicoli aperti all’ interno del Parco.

Riserve Private
Ai bordi del Parco e spesso adiacenti, si trovano le lussuose riserve private, ovvero le sistemazioni che rappresentano l’essenza del safari: coccolati da una atmosfera da sogno e tipicamente africana, si partecipa ai foto-safari guidati da esperti rangers di lingua inglese, che molto spesso sono veri e propri biologi o veterinari, e che sono senza dubbio autentici conoscitori della natura africana. Il safari viene svolto all’interno di ogni singola proprietà ed a bordo di jeep 4x4 scoperte, dove il visitatore viene portato a poca distanza dagli animali e dalle scene di caccia. Il primo safari viene svolto all’alba, per ammirare il risveglio della natura nelle ore più fresche della giornata, ed il secondo al tramonto, per gustare un piacevole aperitivo nel bush nello sfondo del suggestivo tramonto e sentendo il ruggito dei leoni. La cena viene servita nel classico “boma”, una zona circolare ed all’aperto, dove gli ospiti, tutti insieme attorno al fuoco, gustano le deliziose carni accompagnate dai prestigiosi vini. Nel servizio sono quindi inclusi la pensione completa e due foto-safari giornalieri. Oltre alle riserve più celebri e rinomate, ve ne sono alcune di medio e buon livello, pertanto la sistemazione in riserva privata è in grado di accontentare qualunque tipo di esigenza.

Makalali Private Game Lodge
Makalali, che significa "luogo di riposo", racchiude in sé lo spirito d'Africa, con la sua calda, tradizionale ospitalità e la sua posizione mozzafiato. Recentemente ristrutturato, è concepito attraverso un innovativo design, che lo vede come uno dei migliori lodge sudafricani eco-sostenibili. Ogni villa privata è situata ai piedi di grandi alberi e dispone di ampie vetrate che si affacciano sul paesaggio circostante. E' il luogo ideale per trascorrere una romantica luna di miele ma anche per ospitare le famiglie con bambini. Si compone del moderno Main Camp con camere in muratura e del più romantico River Camp.

Kapama Private Game Reserve
Situata all’interno della Timbavati Private Game Reserve, si estende per oltre 12.000 ettari entro i quali vivono i famigerati “big-fve”.Oltre che di un centro che si occupa della tutela e la riproduzione degli animali a rischio di estinzione, si compone del Buffalo Camp, composto da 8 tende recentemente ristrutturate: è l’ideale per i più romantici e per chi desidera il vero contatto con la natura. Il Kapama River Lodge è il campo più grande: di ottimo livello, è arredato in modo elegante ed accogliente. Infne, aperto solo di recente, il nuovo e splendido Karula: il nome significa “il posto della pace” ed in effetti sorge incontrastato sulle rive del fume Klaserie. È costituito da sole 7 tende e 5 suite con vista su una pozza d’acqua dove gli animali si abbeverano nelle ore più fresche del giorno. Rivisita in maniera raffnata lo stile old-africa ma lo riadatta ad un ambiente moderno e sofsticato grazie alle tinte tenui, a volte persino bianche, che lo rendono unico nel suo genere. Di recente apertura il campo Southern Camp.

Mala Mala Game Reserve
Situata nel cuore del Sabi Sands è la riserva privata in assoluto più ampia di questa zona ed è considerata “La” riserva sudafricana per eccellenza. È sorta in Sudafrica per prima in assoluto: per questo è la più ricca di storia e di tradizione e non a caso non manca di ospitare personaggi d’eccezione. Oltre ad essere la più grande, è soprattutto l’unica riserva privata che condivide ben 19 km di confine non recintato con il Parco Kruger, oltre che l’unica a garantire, con un soggiorno di 2 notti, l’avvistamento di tutti e cinque i “big fve” ed in particolar modo dei leopardi e dei predatori in genere: per tutti questi motivi il celebre National Geographic collabora con la riserva allo studio della vita animale e vegetale e molto spesso i documentari girati in Sudafrica vengono filmati e prodotti proprio a Mala Mala. È composta dal più classico Main Camp, dotato di 18 ampi chalet tra cui alcuni i family chalets; il Sable Camp, più intimo, ed infine l’esclusivo e leggendario Rattray’s.

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*