Logo ClupViaggi S.r.l.

Cape Town

Cape Town
Magnifica la posizione stretta tra l’oceano e la mole torreggiante della Table Mountain; per molti una delle più belle città del mondo, certamente il luogo dove meglio si può cogliere l’energia ed il “beat” del Nuovo Sudafrica. È una mecca per i cultori dell’enogastronomia che potranno indulgere nella speziata cucina “malese” o girovagare per le numerosi ed eccellenti cantine della regione dei vigneti, che inizia già in città con il distretto di Constantia, la più antica area vinicola del paese.La Penisola del Capo ospita la riserva del Capo di Buona Speranza, dalla cui sommità è possibile scorgere l’incontro tra il caldo oceano Indiano ed il freddo Atlantico e dalla quale godere della vista di spettacolari declivi che scivolano nelle acque celesti del mare passando attraverso grandi ed isolate spiagge. Nel centro città i Company’s Garden, nati originariamente come giardino Botanico della Compagnia delle Indie Orientali alla fine del quindicesimo secolo e ospitanti piante di frutta, verdura, erbe medicinali, si estendono per circa 18 ettari; oggi ospitano stupende piante ornamentali, querce,  rose, gerani e siepi, che foriscono al di sopra dei differenti stili di progettazione vittoriana ed olandese. I Kirstenbosch National Botanical Garden,situati ai piedi della Table Mountain, devono la loro fama alle migliaia di specie indigene viventi al suo interno, tra cui spiccano le spettacolari collezioni di Protee; in estate e soprattutto durante le serate domenicali sono lo scenario di suggestivi concerti all’ aperto. Dall’ altro lato della città si aprono le celebri spiagge che lambiscono frequentati quartieri: Camps Bay è un ricco sobborgo ed è rinomato per la sua spiaggia di sabbia bianchissima, costosi ristoranti e locali alla moda; False Bay, dove a Muizenberg i vivaci colori delle cabine festeggiano le giornate di sole dei “capetonian”; Atlantic Seabord sul versante occidentale della città e la West Coast verso nord. Dai colori dei fiori e dei giardini, dopo quelli delle spiagge, si passa a quelli del Bo-Kaap: lungo le pendici di Signal Hill si trova questo quartiere malese, ricco di storia e molto pittoresco. E’ caratterizzato da edifici bassi del XIX secolo dipinti in colori pastello e caratterizzato dalla presenza di numerose moschee; oltre alla religione islamica, vi sono diverse tradizioni culturali, che abbracciano cibi e musica tradizionale. Proseguendo attraverso il Bo-Kaap, si giunge al rinnovato quartiere del Waterkant, dall’ aria frizzante ed alla moda che riprende i colori del Bo-Kaap e li accende di luminosità: le ville, le strade di ciottoli ed i viali incorniciati dalle piante fanno quasi venire in mente Soho a Londra. Da questo punto è possibile proseguire a piedi per il Victoria & Alfred Waterfront, brillante e scenografico centro commerciale nella zona portuale, oppure per Signal Hill o “Testa del Leone”, dalla cui cima si scorge Robben Island, sede dell’ omonimo penitenziario ed oggi museo nazionale. Da questo punto si scende nel “city-bowl”, dove si trova il District Six Museum, che fù nominato il Sesto Distretto Municipale di Cape Town nel 1867. Nato come una comunità mista di schiavi liberati, commercianti, artigiani, operai e immigrati, District Six era un centro vivace che legava in una grande comunità la vita del porto a quella della città. Nel 1966 venne però dichiarata zona “bianca” ifno a che, nel 1982, la vita della comunità finì :oltre 60.000 persone vennero spostate forzatamente in zone periferiche e le loro abitazioni vennero abbattute; in questo modo nacque, tra i tanti, il quartiere di Cape Flats. Dal 1994 District Six è diventato un Museo, dove viene ricordata la triste storia della deportazione e dell’ emarginazione sociale. Procedendo verso est, si incontrano Hermanus, pittoresca cittadina di pescatori divenuta illustre località per l’avvistamento delle balene, fno a Gaans Bay, da dove partono le imbarcazioni che effettuano l’ adrenalinica immersione in gabbia  nelle acque dell’ oceano per conoscere da vicino il temibile squalo bianco. Cape Town è ospitale e tranquilla ed adatta anche alle famiglie con bambini a cui offre innumerevoli opportunità di distrazione e divertimento, dall’acquario ai simpatici pinguini di Boulders Beach. L’offerta alberghiera è la più ricca del Sudafrica spazia da lussuosi hotel di rango internazionale ad intime ed accoglienti guest house e boutique hotel dal decor raffinato ed eclettico. Raccomandati anche i, sempre più diffusi, complessi di appartamenti deluxe, ideali per famiglie e piccoli gruppi.

ALBERGHI CONSIGLIATI

D
ock House Boutique Hotel & SPA 
Eccellente hotel, piccolo gioiello nel cuore di Cape Town: si trova infatti nel Victoria & Alfred Waterfront in posizione panoramica e tranquilla. Sorto come residenza privata del Comandante della Capitaneria nel XIX secolo, è diventato successivamente il più esclusivo boutique hotel di Cape Town. Il servizio è impeccabile, in un contesto raffinato, esclusivo e di charme, circondato da un ampio giardino con prato inglese in cui affiora la piscina. Si compone di una suite con giardino privato e di altre cinque camere, diversa l'una dall' altra ma tutte accomunate dalla stessa eleganza e ricercatezza. A disposizione degli ospiti anche un bar, una sala per la colazione, una biblioteca privata ed il servizio di maggiordomo personale.

Pepper Club Hotel & SPA
Nel cuore della cosmopolita Cape Town, è un hotel 5 stelle dal design innovativo. In splendida posizione, è arredato in maniera opulenta e dispone di un ristorante con cucina a tema contemporaneo, un cinema privato, una piscina con vista panoramica, una palestra completamente attrezzata, un lussuoso centro benessere. Un cortile alberato collega l' hotel direttamente alla città e la vivace Long Street, ricca di boutique e di vita notturna.

The Pod
Situato nell'elegante Camps Bay e lungo le spiagge più belle e alla moda, combina la vicinanza del mare e della sabbia ai locali trendy. Dal gusto eclettico e minimalista, si tratta di un adimora unica: dispone di sole 15 camere che si articolano su 3 livelli, tutte arredate con legni e materiali provenienti dal Sudafrica, che compongono un design esclusivo ed unico. Per i viaggi di nozze ed a seconda della durata del soggiorno, l’ hotel omaggia i clienti di piccoli regali oppure organizza piacevoli pic-nic lungo le bellissime spiagge di Camps Bay ed ancora può offrire massaggi rilassanti di coppia.

Commodore & Portswood Hotel
Appartenenti alla prestigiosa catena “Legacy Hotels” che in Sudafrica costituisce garanzia di alto livello qualitativo. Legacy Hotels imprime ai suoi due “gioielli” di Cape Town un’impronta di classe e di stile inconfondibile. Entrambi situati all’ interno del V & A Waterfont, il Commodore Hotel è di categoria superiore, il Portswood di categoria standard, sorgono uno a fianco dell’altro

Inn on the Square
Hotel semplice e grazioso, posizionato in Greenmarket Square, si distingue per l'ottimo rapporto qualità-prezzo.

VISITE ED ESCURSIONI

Table Mountain.  In funicolare, ospita l’ omonima riserva naturale e permette una vista a 360° di tutta la città.

Vigneti del Capo. Escursione enogastronomia alla scoperta di cantine, degustazioni, squisiti piatti, paesaggi pittoreschi e stile “Cape Dutch”.

Penisola del Capo di Buona Speranza. L’ escursione “must” della città, che include la crociera al largo dell’ isola delle foche, l’ entrata alla Riserva del Capo di Buona Speranza, la salita fino a Cape Point per ammirare l’incontro dei due oceani, Atlantico e Indiano, proseguire per Boulder’s Beach ed i pinguini del Capo, terminare con una passeggiata all’interno dei bellissimi giardini botanici Kirstenbosch.

Township. Per conoscere gli insediamenti creati alla periferia della città per la popolazione nera ai tempi dell’apartheid; queste “città nella città” rappresentano una testimonianza del passato e la loro lenta trasformazione in quartieri più vivibili e con una forte identità comunitaria. Particolarmente interessante poter assistere alla celebrazione della messa domenicale, con canti e cori gospel.

Hermanus e le balene. Grazioso paese di pescatori, dal quale partono mini-crociere al largo dell’ oceano per avvistare i cetacei, che in queste acque transitano nel periodo compreso tra Giugno e Settembre.

Tutte le escursioni possono essere organizzate privatamente, anche con guide parlanti italiano, oppure collettivamente con guide parlanti inglese.

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*