Logo ClupViaggi S.r.l.

Wild Oman

Wild Oman

7 giorni - 6 notti

Muscat, Jebel Akhdar, Sharqiya Sands, Ras al Jinz, Muscat, Khasab, Muscat

Un itinerario focalizzato sugli aspetti più stupefacenti del variegato paesaggio dell’Oman: fra i wadi e i canyon dei monti Al Hajar, il deserto, la riserva naturale per la protezione delle tartarughe di Ras Al Jinz e gli spettacolari fiordi con le scogliere a picco sul mare della penisola del Musandam.
Questo tour può prevedere, con supplemento, la sistemazione nei più esclusivi resort e campi a Jebel Akhdar e nel deserto; non é prenotabile nel periodo 23 Dicembre 2019  al 4 Gennaio 2020

 

Tipo di viaggio: Individuale
Costo per persona: da € 1710,00
Validità tariffa: 
Annotazioni: Il programma prevede l'arrivo a Muscat con un volo in mattinata;  in caso  diverso é necessario aggiungere un giorno La Moschea di Muscat é chiusa il venerdì
Il costo include

    Trasferimenti, visite e escursioni con automezzo privato con autista in lingua inglese (mezzo fuoristrada dove necessario)

    Sistemazione in camera  doppia con prima colazione; pasti da programma

    Escursioni, visite e ingressi da programma

    Escursione in dhow a Khasab in condivisione con altri viaggiatori


     

Itinerario

1° giorno, Muscat  - Jebel Akhdar (cena)
Arrivo a Muscat, disbrigo delle formalità di ingresso e visita della Grande Moschea  di Muscat, una delle più grandi al mondo, splendida opera di architettura contemporanea  inaugurata nel 2001, con un enorme lampadario in cristalli Swaroski e un unico tappeto che copre l’intera pavimentazione  (per questa visita uomini e donne devono vestirsi in modo da coprire le braccia e le gambe, le signore devono anche portare una sciarpa/foulard per il capo, la mosche è chiusa  il venerdì).Breve visita del  Museo Bait Al Zubair  che raccoglie  le tracce della storia dell’Oman e del suo sviluppo e con una sosta all’esterno del magnifico Al Alam Palace, il Palazzo ufficiale di Sua Eminenza il  Sultano Qaboos, vicino ai forti portoghesi del XVII secolo di  Mirani & Jalali e sosta al colorato mercato Muttrah Souq.

Sosta a Birkat Al-Mouz per una passeggiata fra i palmeti e le case in fango; il villaggio ospita anche uno dei tradizionali sistemi di irrigazione (Falaj) incluso fra i patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Si prosegue per le alture di Jebel Akhdar (montagna verde), attraverso canyon e paesaggi spettacolari. La catena montuosa è costellata di caratteristici villaggi e in molte zone gli abitanti hanno costruito terrazzamenti per le coltivazioni di frutta.  Jebel Akhdar non è né verde né una singola montagna, ma un massiccio grigio-bruno che copre più di 1.800 km quadrati con diverse cime, arrivando fino a circa 3.050 metri.  La zona è famosa anche per la distillazione dell'acqua di rose: delle migliaia di varietà di rose, solo poche producono l'olio profumato necessario per produrre la preziosa acqua,  la "damascina" è una delle più famose di questa pregiata varietà.

2° giorno Jebel Akhdar  - Nizwa –  Sharqiya Sands (cena)

Si lasciano le montagne per raggiungere Nizwa, la città che custodisce la storia e le tradizioni dell’Oman e sorge ai piedi delle alture di Jebel Akhdar.

Visita del souk, dove si possono ammirare i pugnali dell'Oman (khanjar), oggetti in rame, gioielli in argento, artigianato, ma anche prodotti alimentari.  Ogni venerdì si svolge il mercato del bestiame e d è possibile assistere quindi alle contrattazioni e all’esposizione dei capi.

Visita del Forte con la grande torre circolare, costruito nel 17° secolo che domina la città e la vallata.

Si prosegue per Sharqiya Sands, le ondulate sabbie dorate che si estendono fra il mare e l'interno del paese, alcune delle quali raggiungono i cento metri di altezza. Sosta in un accampamento beduino dove vengono serviti caffè e datteri prima di raggiungere la sistemazione e ammirare il tramonto sul deserto.

3° giorno Sharqiya Sands - Wadi Bhani Khalid– Sur -  Ras al Jinz (cena)

Si lascia il deserto per una sosta nel Wadi Bhani Khalid, straordinaria oasi dove le pozze di acqua trasparente sono ombreggiate dai palmeti.

Proseeguimento per Sur, importante porto nel 18° e 19° secolo, da cui partivano le imbarcazioni dirette in India, nell’Asia meridionale e in Africa.  Visita del mercato e dei cantieri dove ancora si costruiscono i caratteristici dhow, le imbarcazioni tradizionali usate in molte zone dell’Africa Orientale.

Sistemazione in albergo; in serata, attorno alle 20.00, escursione alla riserva delle tartarughe, dove migliaia di esemplari depongono tutti gli anni le uova. L’escursione si svolge in piccoli gruppi, con l’assistenza delle guide naturalistiche della riserva.

4° giorno Ras al Jinz  -  Wadi Tiwi  - Bimah Sinkhole  - Quryat – Muscat (pranzo)

Partenza lungo la strada costiera verso Muscat. Lungo il percorso sosta nel Wadi Thiwi e passeggiata nel villaggio fra bananeti e coltivazioni di papaya. Si prosegue poi per il pozzo di Bimah, un grande cratere dove si formano pozze di acqua limpida che collegano le sorgenti al mare. Infine visita del villaggio di pescatori di Quriyat, con la grande  torre di guardia che sovrasta il porto.  Sistemazione in albergo a Muscat.

5° giorno, Muscat – Khasab - Jebel Harib – Kasab (Musandam)

Trasferimento in aeroporto e partenza per Khasab, villaggio di pescatori sullo stretto di Hormuz, nella penisola di Musandam, separata dal resto dell’Oman da Dubai.

Visita del piccolo centro costruito attorno al forte che i portoghesi costruirono nel 1700, mentre cercavano di prendere il controllo dello stretto.

Nel pomeriggio partenza per una escursione in fuoristrada fra le alture di Jebel Harim (la montagna delle donne), spettacolari formazioni rocciose dalle mille sfumature che si alternano a wadi, villaggi con le coltivazioni terrazzate e foreste di acacie.

6° giorno, Kasab – escursione in dhow (pranzo)

Giornata dedicata alla navigazione a bordo di un dhow tradizionale attraverso i fiordi della penisola, navigando fra le acque cristalline che cambiano coloro con i riflessi del sole sulle pareti a picco delle scogliere.  L’escursione prevede una sosta nelle vicinanze di Telegraph Island, per dare la possibilità a chi lo desidera di fare il bagno. Pranzo a bordo e rientro a Khasab.

7° giorno, Kasab
Trasferimento all’aeroporto  per il volo di rientro, oppure  trasferimento via terra a Dubai.

 

Thai Airways
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*