Logo ClupViaggi S.r.l.

Delhi, Rajasthan e Agra

Delhi, Rajasthan e Agra

16 giorni - 15 notti

Delhi / Shekawati / Bikaner / Jaisalmer / Jodhpur / Udaipur / Jaipur / Agra / Delhi

Un viaggio attraverso antiche residenze reali e palazzi, templi  e fortezze grandiosi.

Rajasthan e Agra si propone come un vero e proprio viaggio da favola nella terra dei Maharaja: un percorso alla scoperta dell'immenso patrimonio culturale e artistico del nord-ovest dell'India, che vanta diversi siti patrimonio dell'Unesco. Un tuor in collaborazione con LifeGate Experience che esplora, accanto ai più classici,  i luoghi meno turistici del territorio, come il parco geologico Akal Wood Fossil Park.

La valorizzazione dell’artigianato locale, delle tradizioni e il supporto a progetti etici è uno dei tratti distintivi di un viaggio davvero sostenibile e responsabile. Ecco perché durante il nostro tour in Rajastan avremo modo di visitare anche il villaggio di Bagru, dove un gruppo di famiglie ha creato una cooperativa che disegna e produce tessuti con la tecnica tradizionale del block printing, investendo poi il ricavato per migliorare la qualità della vita del villaggio stesso, e di interagire con i ragazzi della Tushita Foundation, un servizio di doposcuola che aiuta i giovani a cimentarsi con le più svariate attività e a confrontarsi con persone che arrivano da tutte le parti del mondo. Uno dei nostri pranzi sarà inoltre al caffè ristorante Sheroeshangout (She heroes hangout) gestito da un’associazione che aiuta le donne sfigurate con l’acido – spesso da mariti o famigliari – a ritrovare serenità, autostima e indipendenza economica.

Tipo di viaggio: Gruppo
Costo per persona: da € 2.890
Validità tariffa: 
Annotazioni: Prenotazione entro 15 Luglio 2018 ; Minimo 10 persone
Partenze

    28 Settembre 2018

Il costo include

    Sistemazione in camera doppia con mezza pensione negli alberghi indicati

    Pranzo del 12 Ottobre

    Tutti i trasferimenti con automezzo privato con autista e aria condizionata

    Assistenza di guida/accompagnatore locale in italiano e ingressi

    Visite, escursioni e esperienze come da programma 

    Volo di linea Alitalia Milano/Delhi/Milano (via Roma) in classe economica, franchigia bagaglio 20 kg

    40,00 euro  a persona per compensare l’impatto ambientale generato dalla mobilità del proprio viaggio aereo dall’Italia a Delhi,  compresi i trasferimenti interni tramite il progetto Impatto Zero® di LifeGate.

Il costo non include

    Tasse aeroportuali, euro 260,00 soggette a adeguamenti

    Visto d'ingresso India da ottenere on line prima della partenza usd 52; con compilazione assistita  euro 65

    Mance-si suggerisce un importo di euro 80 per persona da suddividere fra accompagnatore locale, autista e aiuto autista, ristoranti e facchini 

    Assicurazione personale e annullamento da euro 112,00

    Pasti non menzionati

    Tutto quanto non espressamente indicato

     

Itinerario

Voli

28 Settembre   Alitalia AZ2045    Milano Linate - Roma Fiumicino    1100 - 1210

28 Settembre   Alitalia  AZ770     Roma Fiumicino - Dehli                 1500 - 0200

13 Ottobre       Alitalia AZ769      Dehli - Roma Fiumicino                 0350 - 0850

13 Ottobre      Alitalia AZ2036     Roma Fiumicino - Milano Linate    1000 - 1110

28 Settembre Milano - Dehli

Partenza con voli di linea Alitalia in  classe economica, cambio di aeromobile a  Roma. Arrivo a Delhi nelle prime ore  del 29 Settembre, trasferimento in albergo.

29 Settembre Dehli

Visita dei punti di principale interesse della città: l’India Gate e gli edifici governativi del periodo coloniale britannico; l’alto minareto Qutub Minar,  la tomba di Humayun (Unesco), il secondo imperatore della dinastia Moghul;  Raj Ghat, il monumento che ricorda la cremazione di Gandhi e il bazar di Chandi Chowk che si  snoda nella vecchia Delhi attorno alla grande Moschea Jamia Masjid. Visita del bazar  a piedi e in risciò e, per  sperimentare  il contrasto fra l’atmosfera della Old Delhi e il simbolo della nuova modernità della città, rientro in albergo utilizzando il servizio di metropolitana.
 

30 Settembre Delhi - Narnaul – Shekawati

Partenza per  Narnaul, dove si trovano interessanti palazzi del periodo Moghul, templi e mausolei poco conosciuti e poco visitati. Partenza per la regione dello Shekawati, chiamata non a caso “galleria d’arte all’aria aperta” del Rajasthan, per le haveli, splendide dimore affrescate che si possono ammirare nei villaggi e che risalgono per lo più alla seconda metà dell’800, molte delle quali purtroppo ora in stato di abbandono. Pernottamento in uno dei palazzi affrescati della regione, ora riconvertito in albergo di charme.

1 Ottobre Shekawati - Bikaner

Proseguimento per Bikaner, nel deserto del Thar, cinta da mura in pietra arenaria rossa. Arrivo a Bikaner e visita del Junagarh Fort, una imponente costruzione che, a differenze dei molti altri forti rajasthani, non si erge sulla cima di una collina. Nel pomeriggio visita al centro studi e protezione dei cammelli. Questi splendidi animali rappresentano una risorsa molto importante nelle aride e desertiche terre del Rajasthan. Nel centro è possibile osservare le diverse specie di cammelli e dromedari e imparare le diverse modalità di impiego del loro latte.

2 Ottobre Bikaner - Jaisalmer

Proseguimento per Jaisalmer, la più occidentale delle città del Rajasthan e città d’oro per le sue costruzioni in pietra arenaria gialla, sorge su una rocca che sembra spuntare dal nulla fra le sabbie del deserto del Thar. Lungo il percorso visita del parco geologico Akal Wood Fossil Park, dove si possono osservare importanti reperti che risalgono a milioni di anni fa. Arrivo a Jaisalmer e incontro con un esperto del progetto Jaisalmer Fort Conservation (soggetto a riconferma). Il forte, costruito  su una collina di pietra arenaria, è costantemente a rischio di  distruzione a causa della fragilità del terreno, dell’approvvigionamento dell’acqua e degli scarichi installati non correttamente. Il progetto ha allo studio diverse soluzioni  per preservare la stabilità e la sostenibilità di questo importante luogo.

3 Ottobre Jaisalmer

Visita di quella che fu un’antica città carovaniera e che, grazie alla sua posizione, ha conservato un’atmosfera d’altri tempi. Visita in particolare della cittadella fortificata, del tempio jaina e delle haveli, le vecchie dimore dei mercanti, affrescate e decorate. Escursione a Bada Bagh, dove si trovano i monumenti funebri dedicati ai regnanti rajput, a Lodruva con lo spettacolare tempio jaina e al lago Amar Sagar.  Escursione al tramonto  sulle dune del deserto e incontro con i musicisti  Langa, conosciuti anche come  Manganiar, per una breve rappresentazione di musica classica tradizionale

4 Ottobre Jaisalmer - Jodhpur

Proseguimento per Jodhpur, la città blu con le case intonacate di azzurro che contrasta con i colori intensi del vicino deserto del Thar. Visita della città vecchia che si snoda attorno alla Torre dell’Orologio e al vasto bazar  a piedi con il supporto della associazione Heritage Walks,  che ha come scopo  far scoprire ai visitatori  le parti meno conosciute della città, i prodotti locali  che vengono venduti nel mercato e  il loro utilizzo

5 Ottobre Jodhpur

La giornata è dedicata a esplorare i dintorni della città e in particolare alcuni villaggi come Singsani e Salawas, dove si producono oggetti in ceramica  e  i caratteristici durry, le stuoie che in  Rajasthan hanno gli usi più diversi: da  tappeti a  coperture per i giacigli a involucri per il trasporto. Si visiteranno inoltre alcuni villaggi  della comunità Bishnoi, ecologisti ante-litteram che vivono in stretto contatto con la natura secondo i principi dettati nel1485 dal Guru fondatore del movimento religioso. Fra i principi fondamentali dei Bishnoi la proibizione  di uccidere animali e di consumarne la carne, e il rispetto totale per ogni  dono della natura.

6 Ottobre Jodhpur - Ranakpur - Udaipur

Partenza per Udaipur. Lungo il percorso visita del santuario jainista  di Ranakpur edificato nel 15° secolo e nascosto fra le alture della regione, un grande complesso con sculture raffinatissime scolpite nel marmo e sostenuto da 1444 colonne, ognuna delle quali, si dice, diversa dall’altra. Proseguimento per Udaipur, la città dell’aurora fondata nel 1568 dal principe Mewar Udai Singh sulle rive del lago artificiale Pichola.

7 Ottobre Udaipur

Visita dell’imponente City Palace, che domina le rive del lago e la città; un impressionante edificio che racchiude a sua volta molti palazzi con cui forma una vera a propria cittadella. Al suo interno si possono visitare il museo e varie sale che custodiscono collezioni di miniature ed arazzi, mentre all’esterno sono interessanti il tempio Jagdish, del 17° secolo e i giardini Sakhelion-ki-bari. La giornata si conclude con una breve escursione in barca sul lago, per ammirare i numerosi palazzi che si specchiano nell’acqua.

8 Ottobre Udaipur -  Jaipur

Visita ai templi e santuari di Nagada  e proseguimento del viaggio verso nord, fino a Jaipur, la città rosa capitale del Rajasthan, con i molti edifici storici in pietra arenaria rossa della città vecchia, circondata da mura. In serata sarà possibile assistere alla proiezione di un classico film di Bollywood a  Raj Mandir, una delle sale cinematografiche più conosciute e spettacolari della città. Questa esperienza  è una piacevole immersione nella vita contemporanea degli indiani di tutte le  età, che assistono e partecipano attivamente alle vicende narrate nella pellicole.

9 Ottobre Jaipur

Giornata dedicata alla visita della città: sosta all‘Hawa Mahal, ovvero il Palazzo dei venti, che si affaccia su una delle strade principali della città ed è in realtà una sola facciata di cinque piani con centinaia di finestrelle dietro le quali si nascondevano le donne della nobiltà per osservare la vita dei bazar o per assistere a cerimonie e sfilate. Proseguimento per il Forte di Amber, situato sulle alture che circondano la città. Amber fu la capitale dello stato dal dodicesimo secolo fino al 1728, quando il Maharajah Jai Singh decise di stabilirsi a Jaipur. La fortezza si raggiunge, per l’ultimo tratto di strada, in groppa d’elefante o in fuoristrada e racchiude pressoché intatta la cittadella, con palazzi finemente decorati, giardini e corti a cui si accede attraverso portali intarsiati. Rientro in città e visita del City Palace, costruito nel 1729 dal Maharajah Jai Singh e tuttora parziale residenza del marajà locale, che conserva al proprio interno numerosi palazzi, cortili e un interessante museo, e dell’Osservatorio Astronomico (Unesco), voluto dal Maharajah Jai Singh II, con sofisticati strumenti per le rilevazioni delle posizioni di astri e stelle.

10 Ottobre Jaipur

La giornata è dedicata a esplorare i dintorni della città, in particolare  il villaggio di Bagru, dove  un gruppo di famiglie ha creato una  sorta di cooperativa e  disegna e produce tessuti con la tecnica tradizionale del block printing (con stampi in blocchi di legno premuti a mano sui tessuti). Parte del ricavato della Bagru Textiles’ viene  reinvestito per migliorare la qualità della vita degli abitanti del villaggio, per esempio per il finanziamento di ambulatori medici e per l’installazione di filtri per la purificazione dell’acqua. Proseguimento per Sanganer,  per la visita del centro di artigianato dove si produce  una particolare ceramica blu  e si lavora la carta riciclata. Il pomeriggio verrà trascorso a Amber, alla Tushita Foundation che da circa 10 anni  ha creato una forma di  aiuto ai bambini e ai ragazzi del villaggio, fornendo gratuitamente un servizio di doposcuola, di apprendimento dell’inglese e moltissime altre iniziative che aiutano i giovani a imparare, a diventare curiosi, a cimentarsi con le più svariate attività e a confrontarsi  con persone che arrivano da tutte le parti del mondo.  La Fondazione offre e ha offerto anche visite mediche gratuite e ha elaborato un piano per installare nelle case i filtri per purificare l’acqua. Si avvale della collaborazione di maestre locali e di volontari provenienti dalle migliori università del mondo. Non si tratterà di una visita, bensì, in base alle caratteristiche, alle professioni e alle passioni dei nostri viaggiatori, verranno organizzati momenti di interazione sia con i ragazzi che con le insegnanti. La giornata si conclude con un corso di cucina presso una casa privata. Un buon modo anche per interagire con chi vive in città. Dopo qualche prova pratica, assaggi e leccornie da gustare secondo la tradizione locale.

11 Ottobre Jaipur - Agra

Partenza per Agra, lungo il percorso sosta e visita di Fatehpursikri (Unesco), capitale dell’impero Moghul fra il 1571 e il 1585, abbandonata pochi anni dopo la sua fondazione, probabilmente per la scarsità d’acqua. Fatehpursikri è una cittadella che racchiude edifici, palazzi ed una moschea realizzati in pietra arenaria rossa, in ottimo stato di conservazione. Proseguimento per Agra per la visita più emozionante, che si svolge al tramonto: il Taj Mahal (Unesco), l’imponente mausoleo in marmo bianco voluto dall’imperatore Shah Jahan per commemorare la moglie e divenuto ora un simbolo dell’amore, oltre che dell’India intera.

12 Ottobre Agra - Delhi

Visita del Forte Rosso (Unesco), imponente fortezza voluta dall’imperatore Akbar , costruita in pietra arenaria rossa fra il 1565 e il 1574. Pranzo  al caffè ristorante Sheroeshangout (She heroes hangout) gestito da una associazione che aiuta le donne che hanno subito la violenza di essere state sfigurate  con l’acido (da mariti, famigliari etc) a ritrovare la propria autostima e a non  nascondere il proprio volto. Sarà possibile  l’incontro con una delle organizzatrici per  una maggiore conoscenza del progetto. Rientro a Delhi, qualche camera a disposizione per il cambio degli abiti in albergo nei pressi dell’aeroporto; cena e,  in tarda serata, trasferimento all’aeroporto. per il volo di rientro, nelle prime ore del 13 Ottobre. Pernottamento a bordo.

13 Ottobre  Delhi-Milano

Arrivo a Roma e connessione per Milano

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*