Logo ClupViaggi S.r.l.

Namibia autentica in 4x4

Namibia autentica in 4x4
Mappa itinerario Namibia autentica in 4x4

10 giorni - 9 notti

Otjiwarongo / Area Parco Nazionale Etosha / Palmwag / Himba Village / Swakopmund / Deserto del Namib / Deserto del Kalahari

Viaggio in piccoli gruppi in Namibia, terra autentica dove vallate ed immense pianure si alternano ad altissime dune e vaste savane. Non mancherà la visita al popolo nomade degli Himba e l' esperienza del Rhino Tracking,un'attività di monitoraggio dei rinoceronti.

 

Tipo di viaggio: Gruppo
Costo per persona: da € 3.274
Validità tariffa: 
Partenze

    Partenze da Windhoek:

    13 giugno;
    4 e 18 luglio;
    1, 15 e 29 agosto;
    12 e 26 settembre;
    10 e 24 ottobre;
    7 e 21 novembre;
    19 dicembre.

Il costo include

    Sistemazione in camera doppia standard

    Pasti come da programma (9 colazioni, 9 pranzi e 8 cene)

    Assistenza di guida parlante italiano per tutto il tour

    Trasporto in micro bus o simile con aria condizionata per tutto il Tour e spese relative incluse (in Nissan Qashqai o similare se il tour è svolto con soli due iscritti; VW Microbus o similare se è svolto con 4 o più iscritti)

    Tutte le escursioni previste nel programma

    Safari di una intera giornata nel Parco Etosha nel mezzo utilizzato durante il tour

    Tasse d'entrata nei parchi e nelle zone protette

    Assicurazione Aeromed - Emergency Medical Evacuation Insurance

    Namibia Tourism Bed Levy e tasse locali

    Assistenza telefonica in italiano 7gg/24h

Itinerario

1° Arrivo a Windhoek - Otjiwarongo 
Arrivo all'aeroporto di Windhoek, incontro con la guida e partenza verso Otjiwarongo. Capitale della Provincia namibiana di Otjozondjupa, Otjiwarongo è il centro di affari più grande della provincia. E’ una delle città cresciute più velocemente della Namibia, con un ambiente urbano pulito e tranquillo e molti servizi, come supermercati, banche, lodge e alberghi. Nella lingua Otjiherero, “Otjiwarongo” significa “piacevole luogo dove pascola il bestiame grasso”, ad intendere che Otjiwarongo si trova vicino alle riserve naturali più ricche del Paese. In questa città vivono numerosi abitanti parlanti tedesco e lo stile urbanistico ha una forte influenza tedesca. Nel pomeriggio, partenza per 2 ore di safari, durante le quali si potranno avvistare circa 25 specie di animali che includono il rinoceronte bianco, antilope nera, antilope roana, orice, facocero e giraffa.

2° Otjiwarongo - Area Parco Nazionale Etosha 
Dopo la colazione, partenza per il Parco Etosha; arrivo in tempo per il pranzo e nel pomeriggio safari all’interno del parco nazionale (con il veicolo e la guida del tour). Una volta concluso il safari, trasferimento al lodge per il pernottamento. 

3° Area Parco Nazionale Etosha
Dopo la colazione, partenza per un’intera giornata di safari con la vostra guida all’interno del Parco Etosha.  Il parco Etosha è un parco nazionale situato nel nord del Paese, con un'estensione complessiva di 23.000 km². Nella lingua oshivambo (parlata dall’ etnia che popola la regione), il nome "Etosha" significa "grande luogo bianco", con riferimento al colore del suolo del deserto salino che costituisce il 25% dell'area. Il parco ospita 114 specie di mammiferi, 300 di uccelli, 110 di rettili, 16 di anfibi e persino una specie di pesce.

4° Area Parco Nazionale Etosha - Palmwag 
Partenza per Palmwag dopo la colazione. Durante il tragitto, sosta per visitare un villaggio Himba e le formazioni rocciose di Twyfelfontein. La popolazione di pastori Himba vive grazie soprattutto al bestiame e conduce una vita nomade (a secondo del periodo dell’anno, si muovono in ambienti diversi). Anche se non indossano molti abiti, vestiti, capigliature e gioielli fanno parte della loro tradizione e cultura; questi oggetti denotano lo status all’interno della tribù. Le donne sono famose per le loro acconciature, si prendono molta cura dell’estetica e dedicano molte ore alla cura del proprio corpo: ricoprono la loro pelle e i loro capelli con un miscuglio di ocra e resina aromatica per proteggersi dal sole. L’esperienza al villaggio tradizionale del popolo Ovahimba permette di conoscere questa tribù che sta lottando per conservare il suo antico modo di vivere, nonostante le influenze della società occidentale.

5° Palmwag - Rhino tracking
Parte della giornata sarà dedicata al Rhino tracking, un' attività di monitoraggio dei rinoceronti nella concessione di Palmwag e nella Conservancy di Torra. Le comunità  beneficiano direttamente di queste escursioni poiché una parte del reddito generato attraverso il monitoraggio viene donato alle aree di conservazione di questa specie.

6° Palmwag - Cape Cross - Swakopmund 
Dopo la colazione, partenza per Swakopmund, passando per la Skeleton Coast e Cape Cross, con un' escursione all' omonima riserva di foche.
Swakopmund è la seconda più grande città della Namibia e la capitale “estiva” per tradizione. E’ uno dei più surreali luoghi in questa terra di contrasti. Si giunge in città dopo il passaggio senza fine del Namib Desert, una delle aree naturali più vaste al mondo. E’ conosciuta come “Gioiello della Namibia”, risplendendo sotto il sole, tra il deserto ed il mare. Swakopmund è popolare grazie al suo vecchio fascino e l’atmosfera rilassata, e spesso viene considerata la capitale dell’avventura in Namibia.

7° Swakopmund - Walvis Bay - Soussusvlei, Deserto del Namib
Colazione e partenza alla volta delle dune di Sossusvlei. Lungo la strada si attraversa il Namib Naukluft Park, dove si vedono le misteriose e endemiche piante di  “Welwitschia mirabilis”, che hanno solo due foglie e possono vivere per milioni di anni. Si trovano in alcune zone della Namibia e dell’Angola; il modo più facile per trovarle in Namibia è percorrendo la Welwitschia Drive, sulla strada per Swakopmund.  Anche se le piante sembrano avere più foglie, in realtà ne hanno soltanto due che negli anni sono state divise dal vento. Inoltre, durante il tragitto, sosta ai canyon del Moonlandscape: si tratta di una distesa praticamente senza vegetazione, il che rende il paesaggio lunare, caratterizzato dai canyon e  da bizzarre formazioni rocciose. Grazie a queste stranezze, i visitatori hanno l’impressione di essere su un altro pianeta. Il Moonlandscape si originò 450 milioni di anni fa, quando il fiume Swakop tracciò il suo percorso tra le soffici rocce.
Arrivo a Soussuvlei; situato nel cuore del Namib-Naukluft National Park, Sossusvlei è un enorme bacino di creta circondato da altissime dune rosse che possono raggiungere un’altezza di 250 metri e creare un gigantesco mare di sabbia. Il bacino argilloso, chiamato anche  “vlei”, è colpito da frequenti inondazioni del fiume Tsauchab, che si assorbono lentamente nella creta.  A causa delle pochissime precipitazioni all’anno, la vegetazione è scarsa. Gli scenari mozzafiato e i paesaggi spettacolari rendono Sossusvlei una delle attrazioni più famose della Namibia. Alcuni punti molto noti di questo sito sono: Dead-Vlei, Hidden Vlei e la famosa Duna 45. Sossusvlei offre inoltre straordinarie opportunità per scattare fotografie uniche, grazie ai forti e costanti cambiamenti di colore, contrasti ed ombre.

8° Deserto del Namib
Accompagnati dalla guida del tour, ci si sveglia di mattina presto per partire verso il cancello di Sesriem, la porta di ingresso al Namib Naukluft Park. Passato il cancello, arrivo e vista della Duna 45. Da qui il giro prosegue in 4x4, percorrendo gli ultimi 5 km di sabbia soffice fino all’inizio della Dead Vlei. Godetevi il fascino del deserto e delle dune che cambiano colore. Sulla strada di ritorno, visita a Sesriem Canyon. Il canyon di Sesriem è lungo circa un chilometro e profondo fino a 30 metri. Il fiume Tsauchab, asciutto per gran parte dell'anno, lo ha scavato nella roccia sedimentaria nell'arco di un periodo di circa 15 milioni di anni. In afrikaans, "Sesriem" significa "sei cinghie", e deriva dal fatto che i primi coloni dovevano usare un sistema di sei corregge per estrarre l'acqua dal fondo della gola. In alcuni tratti il canyon è piuttosto stretto (fino a un minimo di 2 m); in questi punti si formano delle pozze d'acqua perenni, da cui gli animali possono bere.

9° Deserto del Namib - Deserto del Kalahari
Il Kalahari è un deserto di eccezionale bellezza, una grande savana sabbiosa semi-arida, ricoperta da un mare di sabbia che copre gran parte del Botswana e gran parte della Namibia e del Sudafrica. Nel pomeriggio vi aspetta un safari al tramonto.

10° Deserto del Kalahari - Partenza
Partenza con la guida alla volta dell’aeroporto di Windhoek, in orario per il volo di ritorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*