Logo ClupViaggi S.r.l.

Il cuore della Birmania

Il cuore della Birmania
Mappa itinerario Il cuore della Birmania

8 giorni - 7 notti

OFFERTA SPECIALE AGOSTO - SETTEMBRE 2018

Yangon / Bagan / Mandalay / Lago Inle / Yangon

Un itinerario per visitare i luoghi più importanti della Birmania; partenza da Yangon visitando la città e soprattutto la leggendaria Pagoda Shwedagon. Da qui  si raggiunge in aereo Bagan, uno dei principali  siti archeologici  in Asia con una moltitudine di stupa e pagode risalenti al periodo dal XI al XIII secolo. Il viaggio prosegue per  Mandalay, seconda città del Myanmar, spesso evocata nella letteratura asiatica per le sue antichissime tradizioni. Il tour continua verso il  Lago Inle con i suoi mercati itineranti, dove le varie etnie Shan, Kayah e Pa-O si recano per vendere e acquistare prodotti locali.

Tipo di viaggio: Individuale
Costo per persona:  da € 1.255
Validità tariffa: 
Il costo include

    Sistemazione in camera doppia con prima colazione

    Voli domestici Yangon - Bagan, Mandalay - Heho - Yangon

    Trasferimenti in automezzo privato con autista e aria condizionata

    Guide locali in italiano

    Pasti come da programma

    Attività ed escursioni come indicate nel programma

     

Itinerario

1° Yangon
L’ex capitale Yangon, conosciuta anche sotto il nome di Rangoon, è la città più grande del Myanmar e continua ad essere il più importante centro commerciale del paese e il punto d’arrivo per la maggior parte dei suoi visitatori internazionali. Il passato coloniale e il patrimonio religioso fanno della città uno dei luoghi più affascinanti del sud-est asiatico. Dopo il trasferimento in albergo,si  inizia la giornata con la visita della Pagode Kyaukhtatgyi in cui è custodita la famosa statua di Buddha sdraiato, della lunghezza di 72 metri. Si tratta di una delle piú grandi riproduzione di Buddha in Myanmar. Al di là della degustazione del tè, sarà possibile  assaporare l'atmosfera della cittá dove il consumo di questo prodotto fa da cornice alle relazioni sociali e professionali. Successivamente si procede verso il Lago Reale, situato nel parco Kandawgyi. Si tratta di un luogo molto apprezzato dagli abitanti della città, specialmente alle prime luci dell’alba e al tramonto; dalle sue rive si può ammirare il Palazzo Karaweik, replica di una barca reale e la fantastica Pagoda Shwedagon. Nessun viaggio in Myanmar può essere infatti considerato completo senza la visita della leggendaria Pagoda Shwedagon: il miglior momento della giornata per apprezzarne la bellezza é sicuramente il tardo pomeriggio, quando gli ultimi raggi del sole decorano la sua stupa dorata donandogli un aspetto meraviglioso. Dopo il tramonto, si prosegue verso Mahabandoola per assistere ad un cambiamento repentino di scenario: si tratta del tradizionale mercato notturno, circondato da eleganti edifici coloniali segnati dal tempo. Ritorno in albergo e pernottamento.
OPZIONE: CERIMONIA DI OFFERTA DELLE LAMPADE AD OLIO PRESSO LA SHWEDAGON PAGODA: questa cerimonia è una credenza ancestrale profondamente radicata nella credenza buddhista e che riconduce alla convinzione di potersi assicurare dei meriti compiendo delle buone azioni.
N.B: è richiesto un permesso speciale per partecipare a questa indimenticabile esperienza. E’ richiesta quindi la prenotazione almeno 4 settimane prima.

2° Yangon – Bagan (colazione)
Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo  per Bagan.
Quando Bagan era il centro principale della Birmania dal 11° al 13 ° secolo, i monarchi costruirono una moltitudine di stupa e pagode, una gran parte di questi edifici sono ancora presenti sulle rive del fiume Irrawaddy. Lo splendore di Bagan con oltre 2000 templi in mattoni rossi edificati nel mezzo d’una pianura deserta,  e delle dimensioni dell'isola di Manhattan, è uno dei punti forti di qualsiasi viaggio in Myanmar. La scoperta inizia con la visita di un tempio dalla cui sommità è possibile ammirare l’intera piana di Bagan. La tappa successiva è il tempio di Ananda ,uno dei più imponenti. Si continua verso il villaggio di Myinkaba, dove si concentrano altri templi tra i più suggestivi che costellano la piana, attraversando un vero e proprio museo a cielo aperto adornato dai bellissimi murales e dalle imponenti sculture. Questo magnifico scenario è immerso nella vita rurale quotidiana, tra famiglie di contadini che lavorano i campi nei dintorni dei templi. Per comprendere al meglio l’economia di questa cittadina, è stata prevista una visita ad alcune botteghe locali specializzate nella realizzazione di oggetti in lacca e legno: la meticolosità del passaggio di queste preziose tecniche di lavorazione vengono tramandate di generazione in generazione e rappresentano per questo un patrimonio culturale impagabile.

ESCURSIONE OPZIONALE: GITA A BORDO DI UN CARRETTO TRAINATO DA CAVALLI AL TRAMONTO
Nel tardo pomeriggio è previsto un giro in carrozza tra i templi di Bagan passando per Thatbyinnyu, tempio più alto di Bagan, l'imponente Tempio Dhammayangyi notevole per la sua architettura, e, naturalmente, il Tempio Htilominlo.

3° Bagan (colazione)
Partenza per il dinamico mercato di Nyaung Oo, dove i locali si recano ogni giorno per vendere prodotti freschi. Da qui inizierà un viaggio alla scoperta degli usi e costumi tradizionali: infatti verrà mostrato come preparare il "ponyay" (pasta di pisello) e la marmellata di prugne. Inoltre si potranno apprendere alcune nozioni riguardo la fabbricazione tradizionale dei carretti per i buoi, tuttora largamente in uso. 
La giornata termina con un'escursione in una piccola barca privata in legno. Attraversando il fiume Irrawaddy si aprirà davanti a voi un magnifico panorama, che si godrà sorseggiando un cocktail rinfrescante accompagnato da deliziosi snack locali, tutto ciò incorniciato da un magnifico tramonto. Ritorno in albergo e pernottamento.

1) ESCURSIONE OPZIONALE: LEZIONI DI CUCINA IN ABITAZIONI LOCALI                 Si inizia la lezione di cucina in una modesta cucina di una famiglia locale, la quale preparerà una serie di piatti per il pranzo del giorno. Dopo aver scoperto alcune tecniche culinarie e aver condiviso interessanti aneddoti, sarà possibile gustare il pasto insieme nel giardino della casa.

2) ESCURSIONE OPZIONALE: PRANZO PRESSO IL TEMPLE MONASTERY GARDEN                                                      E' possibile gustare un saporito pranzo immersi nell’atmosfera placida di un monastero. Lasciandosi alle spalle un sentiero battuto per raggiungere un remoto villaggio, dove si potrà godere di una piacevole passeggiata tra campi di sesamo ed arachidi; si giungerà presso un remoto e sereno monastero. Se si arriva in tempo per l’ultimo pasto della giornata dei monaci, verso le 10:30, si potrà assistere a questo rituale fondamentale nella vita quotidiana di ogni monaco.

4° Bagan – Mandalay (colazione)
Trasferimento in aeroporto e partenza per Mandalay, seconda città del Myanmar. Mandalay è una delle antiche capitali reali, spesso evocata nella letteratura asiatica per le sue antiche tradizioni, quasi fossero eterne. La giornata inizia con la scalata della collina di Mandalay, che si trova a 240 metri al di sopra della cittá, offrendo un panorama stupendo della cittá, del fiume Irrawaddy e delle zone limitrofe. A sud della collina si trova la pagoda Kyauktawgyi, conosciuta per la sua grande statua in marmo. Si potrà ammirare un gigantesco Buddha intagliato in un’unico blocco di marmo che si narra sia stato trasportato da 10.000 uomini dalla riva del fiume fino a dove si trova oggi. Partenza per visitare l’impressionante monastero Shwenandaw ("monastero d’oro"), l’ultima struttura rimasta del Palazzo Reale dopo il XIX secolo e celebre per le notevoli sculture in legno. A mezzogiorno pausa per il check-in presso l'hotel selezionato. Il viaggio ricomincia nel pomeriggio con la visita della pagoda Mahamuni con il suo veneratissimo Buddha, interamente ricoperto di foglie dorate portate dai fedeli nel corso dei secoli. Successivamente sarà organizzata una visita delle botteghe artigianali di Mandalay, le piú belle di tutto il paese: sculture in legno, arazzi di Kalaga, lavorazione di foglie d’oro battuto. Nel tardo pomeriggio si concluderà la giornata con una sorpresa: appuntamento sulla collina di Mandalay per godersi l'incantevole tramonto che colora la città ai vostri piedi e il fiume Irrawaddy.  Ritorno a Mandalay e pernottamento.

5° Mandalay (colazione)

La giornata inizia subito con una passeggiata sul ponte che attraversa il fiume Irrawaddy per raggiungere Sagaing: con 600 monasteri e pagode di colore avorio, Sagaing è generalmente considerata come il centro spirituale del Myanmar, qui vivono circa 3000 monaci e ci sono circa di 100 santuari di meditazione. Si visiteranno le pagode di Swan Oo Pon Nya Shin, la pagoda U Min Thone Sae Poi e la pagoda Swe Taung Oo Maw. Si prosegue verso il mercato di Sagaing, un sito turistico poco frequentato; per poi dirigersi verso un piccolo villaggio di ceramisti per osservare gli artigiani lavorare utilizzando metodi millenari.  Successivamente è prevista una visita ad Ava, che fu la capitale dal XIV al XVIII secolo. Dopo essere stati ammaliati dalla storia di questa antica città, si attraverserà il fiume in traghetto per raggiungere la carrozza per condurrà al monastero di legno di Bagaya, noto per le sue fantastiche sculture su legno. La visita prosegue con la Torre  di Nanmyint , chiamata anche “Torre pendente d’Ava”, una reliquia di ciò che rimane del palazzo e del monastero Maha Aungmye Bonzan. La giornata, dedicata alla scoperta della storia di questa terra ricca di cultura e valori, continua con la visita di Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar. Amarapura significa "città dell’immortalità", anche se il suo periodo come capitale fu relativamente breve. Si inizia con la visita monastero Mahagandayon, dove vivono mille giovani monaci. Si prosegue verso il leggendario Ponte U Bein, il più grande ponte in teak del mondo costruito nel 1728.  Ritorno a Mandalay accompagnati da un tramonto mozzafiato offerto da questa meravigliosa terra e pernottamento in albergo.

6° Mandalay - Heho - Lago Inle (colazione)

Trasferimento all'aeroporto e volo per Heho. Trasferimento da Heho al Lago Inle, da cui partirà la vostra escursione a bordo di una piroga a motore che percorrerà le aque del lago. Le calme acque del lago e i magnifici paesaggi delle montagne, vi circonderanno durante tutto il tragitto. Durante la navigazione si incontreranno alcuni villaggi costruiti su palafitte e abitati dal popolo Intha. Sarà possibile osservare la vita quotidiana dei pescatori locali che remano con una sola gamba e ammirare i giardini galleggianti circondati da bamboos. Successivamente è prevista una visita al Monastero di Nga Hpe Chaung con le preziose collezione di antiche rappresentazioni di Buddha Shan.  Il tour continua con la Pagoda Phandawoo, il luogo più tranquillo del lago, con le sue rappresentazioni del Buddha finemente decorate in oro. Al termine della visita si scopriranno i mestieri e le produzioni artigianali tradizionali visitando il villaggio di Inpawkhone,dove vengono realizzati i famosi sigari birmani e i pregiati tessuti di seta. Ritorno in albergo e pernottamento.

7° Lago Inle (colazione)

Trasferimento verso il villaggio di Khaung Daing a bordo della vostra piroga a motore.  Il villaggio, situato sulla riva ovest del lago, é celebre per la sua produzione di tofu a base di piselli gialli e per i dolci di riso e fagioli fritti. Il tour prosegue con l'imperdibile visita dei mercati sul lago Inle (il mercato non  si tiene nei giorni di luna piena e di nuova luna): si tratta di mercati itineranti ,che seguono una rotazione di 5 giorni ,dove le varie etnie Shan, Kayah, Pa-O, che popolano le colline circostanti, si recano per vendere ed acquistare i prodotti locali. La giornata continua con un'escursione in barca di circa un’ora attraverso un piccolo canale fino al villaggio Pa - Oh di Indein, situato sulla riva orientale del Lago Inle. Arrivati a destinazione si farà una piacevole passeggiata attraverso il villaggio prima di iniziare la salita che condurrà alla cima della collina: un complesso di centinaia di stupa ricoperti di muschio vi accoglierà in uno dei luoghi più suggestivi del lago. Ritorno in piroga e, se ci sarà abbastanza tempo, tappa al Inthar Heritage House, una casa tipica indigena, costruita secondo i canoni dell’architettura tradizionale della regione, dove vi verranno anche proposti deliziosi pasti tradizionali (non inclusi).

8° Partenza da Yangon (colazione)

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Yangon. Arrivati a Yangon trasferimento all’aeroporto internazionale e check-in per il  volo di ritorno.

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*