Logo ClupViaggi S.r.l.

Le città

Maputo
Maputo è la capitale e la maggiore città del Mozambico, principale porto sulla baia di Delagoa, ha uno stile decisamente coloniale e viene considerata la città più spensierata di tutta l' Africa. Fondata all'inizio del XVIII secolo, la città ricevette il nome di Lourenço Marques, il commerciante portoghese che esplorò la baia nel 1544. Nel 1895 la costruzione di una ferrovia che la collegava a Pretoria provocò un deciso aumento della popolazione; progettata e costruita da Gustave Eiffel, è stata ristrutturata di recente, sormontata da una gigantesca cupola in rame. Dopo l'indipendenza Lorenco Marques cambiò il suo nome in Maputo. La città è inoltre sede dell'Università Eduardo Mondlane e di un museo della storia del paese. Famosa è la cattedrale di Nostra Signora di Fatima; è inoltre possibile visitare l'antico forte, con i bastioni ed i vecchi cannoni, i Giardini Botanici ed il Museo d'Arte Nazionale. Un giro nell'Avenida Marginal a bordo di un taxi sgangherato in un pomeriggio del fine settimana, seguito da un piatto di gamberi alla griglia, regala sensazioni che non si dimenticano.

HOTEL CONSIGLIATI
 
Polana Serena Hotel
Costruito nel 1922, il magnifico Polana Serena Hotel è stato a lungo considerato uno dei migliori alberghi d' Africa : situato lungo viali alberati di uno dei quartieri più esclusivi di Maputo, il Polana Serena Hotel appartiene ad una classe di hotel d'elite di fama mondiale, che si impegna per la salvaguardia dell'architettura locale, della cultura e del patrimonio. L’ hotel è stato recentemente ristrutturato : all’ interno dello storico edificio è stato fuso il fascino classico con le recenti novità dei servizi di prima classe. Dotato di 142 camere, molte delle quali sono suite spaziose, la “Grande Dame” di Maputo offre attualmente anche una più vasta scelta di ristoranti e bar: il Varanda per il pranzo, la raffinata cucina francese del Delagoa; il Sushi Bar Aquarius e il Polana Bar. L'hotel offre anche il Body Mind “Maisha” e lo Spirit Health Club and Spa, una favolosa piscina, ampi giardini, un salotto esclusivo, un business center, un salone di bellezza e tre negozi di souvenir. Al primo piano l'hotel offre anche sale conferenze e sale per eventi, dove è situata una maestosa sala da ballo.

White Pearl Resort , Ponta Mamoli
A soli 30 minuti di trasferimento in elicottero da Maputo, il White Pearl Resort di Ponta Mamoli promette di dare un’ ottima esperienza : questo nuovissimo resort sorge direttamente affacciato sulla spiaggia ed è composto da 22 splendide suites, ognuna con piscina privata. Le suite e le aree dell'hotel sono state progettate per il relax ed il comfort sulla spiaggia; in effetti il White Pearl Resorts offre il massimo del lusso, che si esprime non solo nel fine gusto dell' arredamento e nella qualità del servizio ma anche dando la possibilità di stare a piedi nudi. Eleganza e semplicità per questo resort esclusivo, che sorge ai piedi delle dune delle coste incontaminate in uno splendido contesto nascosto dietro gli alberi di casuarine. In questo luogo è possibile sentirsi liberi di sorseggiare un cocktail nella propria piscina privata, indulgere in una sontuosa cucina tradizionale, imbattersi in un'avventurosa pesca d'altura o semplicemente fuggire da tutto e tutti esplorando ricchi fondali insieme ad istruttori qualificati.

ESCURSIONI CONSIGLIATE

City Tour
Intera giornata di escursione con incluso il museo di storia, la cattedrale di Nostra Signora di Fatima, la stazione ferroviaria progettata e costruita da Gustave Eiffel, l'antico forte, i Giardini Botanici, il Museo d'Arte Nazionale ed una passeggiata lungo la Avenida Marginal.

****
Ilha do Ibo, arcipelago Quirimbas
Nata come base per il commercio clandestino degli schiavi che provenivano da Zanzibar e da Kilwa, la attuale Tanzania, subì un crollo verso la fine dell' Ottocento, quando cioè si fermò la tratta degli schiavi e gli interessi coloniali si spostarono all' interno. Originariamente, attorno al 1600, sorgeva come città fortificata e fu la più importante città mozambicana dopo Ilha do Mocambique. Ibo serviva soprattutto come base delle esportazioni e fù la sede della “Compagnia di Niassa” che dal 1904 venne spostata a Pemba. Ibo perse così la sua originaria importanza, diventando attualmente un luogo curioso, surreale, dove le strade sono affiancate da bellissime ma decanti ville e da muri ricoperti di muschio.


HOTEL CONSIGLIATI

Ibo Island Lodge

Semplicità, autenticità ed indulgenza racchiusi in questo lodge, composto da 3 grandi ville. Offre una vacanza unica, rilassante, piacevole, sorgendo come sola sistemazione in questa isola e posizionata direttamente di fronte al mare, dove osservare i pescatori al lavoro durante le loro uscite in dhow. E' costruita all' interno di una antica dimora, datata ad oltre cento anni fa, con bellissime colonne, pareti multistrato, autentico teak africano ed altissimi soffitti. Le camere includono un arredamento realizzato per lo con il mogano scolpito a mano, gli ambienti sono romanticamente d' essai.

ESCURSIONI CONSIGLIATE
Uscite in barca per effettuare la pesca d' altura, in cui non potranno mancare avvistamenti di meravigliosi e giganteschi marlin oppure i passaggi dei delfini; scuba-diving, snorkeling.

***

Ilha do Mozambique
Ilha do Mocambique si trova al largo del nord del Mozambico , tra il Canale di Mozambico e Mossuril Bay. Comunemente chiamata 'Ilha', è un piccolo pezzo di terra ancorata a circa 3 chilometri dalla terraferma, alla quale è collegata tramite un ponte. Una volta capitale della colonia portoghese dell'Africa orientale, l'isola è oggi conosciuta per le sue numerose moschee e chiese e per il suo tempio indù. La maggior parte dei siti si trova nella parte settentrionale, che è stata proclamata dall' UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. L'attrattiva principale è il Palazzo e Cappella di São Paulo - ex residenza del governatore - risalente al Settecento. Questo vasto edificio si affaccia su un'ampia piazza decorata con motivi ornamentali in pietra ad incastro, mentre gli stretti viali guardano sul lato occidentale dell'isola. Attualmente ospita un museo con mobili e oggetti provenienti dal Portogallo, dall'Arabia, dall'India e dalla Cina. Considerati i conflitti degli ultimi vent'anni, è da ritenere in buono stato. Vicino si trova il Museo di Arte Sacra, contenente ornamenti, dipinti ed incisioni a carattere religioso. Sulla punta settentrionale dell'isola si trovano il Forte di São Sebastião e la Cappella di Nossa Senhora de Baluarte, che si dice essere il più antico edificio dell'emisfero meridionale.


HOTEL CONSIGLIATI

Terraco das Quintadas Guest House

La Terraco das Quintandas è una guest house la cui architettura ed arredamento riflettono un mix di dettagli che collegano Oriente ed Europa. Accoglie con grande semplicità e tradizione, permettendo agli ospiti di vivere un’esperienza unica e lontana da tutto.


ESCURSIONI CONSIGLIATE

City Tour

Mezza giornata di escursione per conoscere la città, in parte città fantasma e in parte villaggio di pescatori, indubbiamente il luogo ideale per fare conoscenza con le grandi culture della costa orientale dell'Africa.

 

LifeGate Trees
Non perderti i prossimi viaggi!
Segui le nostre proposte iscrivendoti alla newsletter


Guarda gli ultimi invii


  E-mail:*
  
  Nome:*
  
  Cognome:*
  
  Regione:*
  
Trattamento dei dati personali
    Confermado l’iscrizione da il consenso esplicito per ricevere comunicazioni di marketing da ClupViaggi S.r.l.. Questa autorizzazione è valida per l’invio via e-mail, newsletter, di comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso in ogni e-mail o tramite il sito www.clupviaggi.it cliccando sul link RIMUOVETE IL MIO INDIRIZZO.
    ClupViaggi in qualitá di titolare del trattamento, La informa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 30.6.2003 n. 196 e dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 che i Suoi dati saranno trattati con le modalità previste (art. 23 e 130 Codice Privacy e art. 7 GDPR). Per maggiori dettagli leggere l’informativa sulla privacy
Ho preso visione ed acconsento al trattamento dei miei dati personali


  E-mail da rimuovere:*