I viaggi in  Myanmar-Birmania


Festa delle luci e della pagoda Phaung Daw Oo
Esclusiva ClupViaggi

12 giorni,  3-14 Ottobre 2017
Milano, Yangon, Lago Inle, Mandalay, Bagan, Yangon, Milano
Un itinerario classico nella splendida Birmania, per conoscere  la tradizione culturale e spirituale di questa gemma del mondo orientale. Il viaggio si svolge proprio in concomitanza di due grandi feste: il Festival delle luci, celebrata in tutto il paese, e il Festival della pagoda  Phaung Daw OO, che si tie­ne sul lago Inle, quando le immagini sacre del Buddha vengono portate in processione sul lago, richiamando un gran numero di fedeli e pellegrini.
Tipo di viaggio: di gruppo, minimo 10 persone
Costo per persona: a partire da € 2680,00
Validità tariffa:   3-14 Ottobre 2017
Il costo include:
  • Voli in classe economica Thai Airways Milano-Yangon-Milano:
    3 Ottobre Malpensa Bangkok   1405-0555
    4 Ottobre Bangkok Yangon       0755-0850
    13 Ottobre Yangon Bangkok    1945 2140
    14 Ottobre Bangkok Malpensa 0040 0735
  • Trasferimenti, visite ed escursioni come da programma in automezzo privato con autista e aria condizionata
  • Sistemazione in camera doppia con pensione completa (dal pranzo del 4 Ottobre al pranzo del 13 Ottobre); i pasti sono serviti in ristoranti locali o in albergo come da programma
  • Guida locale in italiano per tutto il tour
  • Le attività e le escursioni come indicate nell'itinerario, ingressi previsti dal programma (esclusa tassa per l'utilizzo di apparecchiature fotografiche, se prevista)
  • Voli domestici Yangon-Heho e Bagan- Yangon  e relative tasse aeroportuali
     
Sconto prenotazioni entro 30 Giugno: € 80,00

3  Ottobre Milano - Bangkok
Partenza da Milano con voli di linea Thai Airways. Pasti e pernottamento a bordo.

4 Ottobre  Bangkok - Yangon
Cambio di aeromobile e proseguimento per Yangon. Arrivo e trasferimento in albergo (le camere sono disponibili dalle 14.00).
“Mingalabar” e benvenuti in Myanmar! L’ex capitale Yangon, conosciuta anche con il nome di Rangoon, è la città più grande del Myanmar e continua ad essere il più importante centro commerciale del paese e il punto d’arrivo per la maggior parte dei visitatori internazionali. Il passato coloniale e il patrimonio religioso fanno della città uno dei luoghi più affascinanti del sudest asiatico.
A Yangon, non perdete l’occasione di partecipare al Festival delle luci o Thadingyut festival, una delle più note celebrazioni buddhiste in Myanmar: l’intero paese si accende di luci, suoni e colori. Gli abitanti preparano offerte e decorazioni e le strade si affollano di musicisti improvvisati, danzatori e bancarelle. I templi accolgono orde di fedeli, carichi di fiori profumati e piccole candele con le quali si preparano ad omaggiare il Buddha.
Si parte alla scoperta della città dal Lago Reale, situato nel parco Kandawgyi. Si tratta di un luogo molto apprezzato dagli abitanti della città, specialmente alle prime luci dell’alba e al tramonto. Dalle sue rive si può ammirare il Palazzo Karaweik, replica di una barca reale e la fantastica Pagoda Shwedagon: nessun viaggio in Myanmar può essere considerato completo senza la visita della leggendaria Pagoda Shwedagon. Il miglior momento della giornata per apprezzarne la bellezza é sicuramente il tardo pomeriggio quando gli ultimi raggi del sole decorano lo stupa dorata  creando un effetto meraviglioso. Dopo il tramonto vi sposterete a Chinatown per ammirare il colorato tempio cinese Khen Hock Keong dove statue  che rappresentano draghi sorvegliano gli ingressi fra nuvole d’incenso.
Pranzo in  ristorante locale, cena in hotel

5 Ottobre  Yangon
La giornata ha inizio con una passeggiata in Mahanbandola Street dove si trova la Chiesa Imanuel Battista, costruita nel 1830; si continua camminando attraverso piccole strade fra mercati e bancarelle di cibi.  Attraversando la via Pasodan, avete l'opportunità di vedere molti negozi, l’imponente sede della Corte Suprema, della Compagnia dei trasporti fluviali e dell’autorità portuale del Myanmar, per poi arrivare sulla celebre Strand Road. Qui potrete ammirare il suggestivo Strand Hotel, scoprire la Dogana e il maestoso Palazzo di Giustizia. Continuando verso nord, attraverso la verdissima Bank Street, arriverete in Sule Pagoda Road, nota per le numerose cartomanti che qui hanno la loro postazione preferita. Non dimenticate di fare una pausa per fotografare la Pagoda Sule, simbolo del centro della città costruito più di 2.000 anni fa.   Continuate in direzione Mahabandoola Garden attraversando due quartieri molto animati: quello cinese e quello indiano. Esplorate i negozi d'oro di Shwe Bontha Street e date un'occhiata alla Sinagoga Moseh Yeshua. Infine, visita della Pagoda Kyaukhtatgyi per ammirare una statua del Buddha disteso della lunghezza di 72 metri, una delle piú grandi riproduzione di Buddha in Myanmar.
Pranzo e cena in ristoranti locali



6 Ottobre  Yangon - Heho - Lago Inle

Partenza  in aereo per  Heho e trasferimento al villaggio di Nyaung Shwe, sulle rive del lago Inle: paesaggi bucolici fanno da sfondo al viaggio, allietato da una sosta per visitare una produzione locale di carta ed ombrelli Shan oltre alla visita al monastero in teak di Shweyanpyay - famoso per le sue incredibili sculture fatte dai monaci. Una volta arrivati sulle rive del lago, vi imbarcate a bordo d’una lancia motorizzata privata per navigare fra vari villaggi lacustri Intha, con l’opportunità di vedere i loro incredibili giardini galleggianti (fatti con humus, erbe, giacinti d’acqua e terra, ancorati al fondo del lago grazie a pali di bambù) ed ammirare lo stile unico dei pescatori locali, famosi per riuscire a remare con una sola gamba. Un tragitto di un’ora in barca lungo un piccolo canale  vi condurrá fino al villaggio Pa-Oh  di Indein, situato sulla riva ovest del Lago Inle. Avventuratevi nel villaggio prima di cominciare la salita per raggiungere la sommitá della collina. Una volta arrivati in cima, sarete accolti da una magnifica statua di Buddha che troneggia fra un centinaio di stupa e rovine sommerse dalla vegetazione. Questo complesso di pagode é sicuramente il piú suggestivo del Lago Inle. Alla fine della giornata verrete trasferiti al vostro hotel per un meritato riposo.
Pranzo in ristorante locale, cena in hotel

  7 Ottobre  Lago Inle: Festival  della Pagoda Phaung Daw Oo
Oggi scoprirete l’artigianato del Lago Inle con la visita al villaggio di Inpawkhone, conosciuto in tutto il paese per i suoi produzione di seta e dei famosi sigari birmani. Visita al monastero di  Inpawkhone prima di partecipare alle processioni sul lago Inle per la festa di Phaung Daw Oo.
Durante le celebrazioni, quattro delle cinque immagini sacre del Buddha custodite nella Pagoda di Phaung Daw Oo vengono trasportate in processione attorno al lago, spostandosi di villaggio in villaggio su un’ampia barca decorata. Centinaia di piroghe guidate dai tipici rematori seguono il corteo e folle di pellegrini giungono da ogni dove per assistere al più significativo evento dello stato Shan. Non perdete l’occasione di immergervi nell’atmosfera unica che aleggia sul lago intero: le grandiose processioni, le file di barcaioli che remano sincronicamente con una gamba soltanto e la moltitudine di musicisti e danzatori renderanno il vostro soggiorno sul lago indimenticabile.
Pranzo in ristorante locale, cena in hotel


8 Ottobre  Lago Inle - Mandalay (circa 6 ore) Partenza per Mandalay passando per Kalaw, ex stazione di villeggiatura britannica situata nello Stato Shan. I coloni inglesi ci venivano per riposarsi durante le stagioni calde e umide, quando il clima diventava insopportabile a Mandalay o Yangon. Durante il viaggio potrete ammirare il bellissimo paesaggio della zona e avere un’idea della vita rurale birmana: la freschezza della regione, le sue montagne verdeggianti e l'atmosfera unica rendono questo posto una perla verde nel cuore del Paese. 
Proseguimento per  Mandalay, l'antica capitale reale, è la seconda più grande città del Myanmar. e centro culturale che conserva le tradizioni artistiche del paese.
Pranzo e cena in ristoranti locali

  9 Ottobre  Mandalay - Amarapura - Mandalay
La giornata inizia con la salita alla collina di Mandalay che sovrasta la cittá e da cui si può ammirare lo splendido panorama della cittá, del fiume Irrawaddy e dei dintorni. A sud della collina troverete la pagoda Kyauktawgyi conosciuta  per la gigantesca statua di  Buddha scolpita in un’unico blocco di marmo che si dice sia stato trasportato da 10.000 uomini dalla riva del fiume fino a dove si trova oggi.  Proseguimento  per l’impressionante monastero Shwenandaw ("monastero d’oro"), l’ultima struttura rimasta del Palazzo Reale dopo il XIX secolo e celebre per le notevoli sculture in legno.
Nel pomeriggio continuerete la vostra visita con la pagoda Mahamuni con il suo veneratissimo Buddha, interamente ricoperto di foglie dorate portate dai fedeli nel corso dei secoli. Visita delle botteghe artigianali di Mandalay, le piú belle di tutto il paese : sculture in legno, arazzi di Kalaga, lavorazione di foglie d’oro battuto.
Infine  visita di Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar, il cui nome  significa "città dell’immortalità". Inizierete la vostra visita con il monastero Mahagandayon, dove vivono mille giovani monaci. Poi proseguirete verso il leggendario Ponte U Bein, il più grande ponte in teak del mondo costruito nel 1728. Godetevi l'atmosfera particolare al tramonto quando i raggi di sole illuminano il villaggio.
Pranzo e cena in ristoranti locali

  10 Ottobre  Mandalay - Mingun - Sagaing - Mandalay
Con una navigazione di circa un'ora in barca sul fiume l’Irrawaddy, fra pescatori e villaggi rurali, si raggiunge Mingun, antica città che conserva opere imponenti come le rovine della Pagoda Mingun e  la grande campana  di  circa 90 tonnellate, la più  grande del mondo. La visita prosegue con la Pagoda Hsinbyume che si dice rappresenti la pagoda Sulamani che, secondo la cosmologia buddhista, si trova sulle cima del sacro monte Meru, che si erge al centro dell'Universo.
Nel pomeriggio  si attraversa il ponte sul fiume Irrawaddy per raggiungere Sagaing. Con 600 monasteri e pagode di colore avorio, Sagaing è generalmente considerata  il centro spirituale del Myanmar, dove vivono circa 3000 monaci e ci sono  più di  100  monasteri. Visita delle  pagode di Swan Oo Pon Nya Shin  e U Min Thone Sae Poi.  Prima del rientro in città, visita del mercato di Sagaing,  solitamente poco frequentato dai turisti e di un villaggio  dove si lavora la ceramica.
Pranzo e cena in ristoranti locali

  11 Ottobre  Mandalay - Bagan (circa 3 ore)
Partenza per Bagan seguendo la riva orientale del  fiume Irrawaddy, passando per l'affascinante paesaggio rurale, fra villaggi e campi coltivati. Durante il trasferimento, soste  per il te e per una passeggiata nei villaggi tradizionali. All'arrivo a Bagan ha inizio la scoperta di uno dei siti archeologici più interessanti di tutta l'Asia: un insieme di monasteri, templi e stupa edificati  fra l'11° e il 13° secolo che costituiscono  un immenso museo  all'aria aperta.
Visita della celebre pagoda Shwezigon nella Vecchia Bagan e, attraversando la campagna circostante fino a Minnanthu, si avrà la possibiltià di esplorare, in zone  solitamente poco frequentate, templi dalle insolite strutture architettoniche e il monastero Kyat Kan Cave, centro di meditazione molto importante.
Pranzo e cena in ristoranti locali

12 Ottobre  Bagan
Facoltativo con supplemento:  sorvolo della piana in mongolfiera
La mattinata inizierà con una escursione in mongolfiera per sorvolare la piana di Bagan. Potrete osservare il sole sorgere dal fiume Irrawaddy e gli stupa dispiegarsi a perdita d’occhio attraverso l’immensa piana. Bagan è l’unico posto sulla Terra dove potrete trovare questo tipo di spettacolo e provare queste emozioni.
La giornata  é dedicata alla immensa area di Bagan.  La prima tappa sarà una piccola altura  da cui osservare  l'insieme dei templi e dei loro stili unici, sarà inoltre possibile osservare il Tempio di Ananda, uno dei più alti templi di Bagan.  Successivamente visita del villaggio di Myinkaba, del Tempio Gubyaukgyi, noto per la bellezza delle sue pitture murali e delle sue sculture e dei templi  Manuha e Nan Paya - entrambi noti per le loro statue di Buddha.
Alla fine  della giornata avrete la possibilità di conoscere meglio la cultura locale visitando due botteghe artigianali dove vengono fabbricati i prodotti più famosi di Bagan: lacca e oggetti in legno e di continuare a scoprire i templi sparsi nella piana, confrontando i loro diversi stili architettonici.
Pranzo in ristorante locale, cena in hotel

  13 Ottobre  Bagan - Yangon - Bangkok
Partenza in aereo per Yangon. All'arrivo possibilità di passeggiare fra le bancarelle del Bogyoke Market, più conosciuto come Scott’s Market. Nel pomeriggio trsferimento in aeroporto e partenza Bangkok, da qui connessione per il volo di rientro. Pasti e pernottamento a bordo.
Pranzo in ristorante locale

  14 Ottobre   Bangkok - Milano
Arrivo  in mattinata.  



Stampa viaggio