Questa proposta di viaggio può essere personalizzata, in base alla tua disponibilità di tempo e in base ai tuoi interessi
Contattateci
Chiedete un preventivo
I viaggi nell'  India segreta


I mondi perduti del Karnataka

11 giorni - 10 notti
Bangalore / Mysore / Coorg / Hassan / Hampi / Hubli / Goa
Il percorso si snoda nel poco visitato Karnataka per scoprire i fasti e la sensualità dei palazzi di Mysore,per ammirare i templi finemente decorati del periodo della dinastia Hoysala di Halebid e Belur e per spingersi sulle alture dell’altopiano nella città perduta di Hampi, fra i templi rupestri di Badami e quelli di Aihole e Pattadakal.
Un viaggio consigliato agli amanti dell’India più autentica, fra paesaggi rurali e luoghi magici dove il tempo sembra essersi fermato.
Alla fine di questo itinerario, invece di proseguire per Hubli e Goa, è possibile proseguire verso la capitale dell’Andhra Pradesh, Hyderabad, con le sue antiche origini islamiche, passando per i gli antichi sultanati del Deccan con le impressionanti moschee, fortezze e cittadelle di Gulbarga e Bidar
Tipo di viaggio: individuale, partenze giornaliere
Costo per persona: su richiesta

1° Bangalore
Arrivo a Bangalore, la capitale del Karnataka, che meglio rappresenta l’India più moderna e contemporanea. Sistemazione in albergo.

2° Bangalore- Srirangapatnam - Mysore
Proseguimento per Mysore, la seconda città del Karnataka, capitale culturale dello stato e cosiddetta città dei profumi per la grande produzione di legno di sandalo. Lungo il percorso visita del tempio Ranganathaswami di Srirangapatnam, importante centro religioso dedicato a Vishnu, costruito nel 9° secolo e successivamente modificato dopo circa trecento anni, che riassume quindi gli stili dei periodi Hoysala e Vijaynagar. Arrivo a Mysore e resto della giornata a disposizione.

3° Mysore
Di buon mattina visita del coloratissimo mercato dei fiori e della frutta della città ed escursione al tempio Keshava di Somnathpur, costruito nel 1268 e il meglio preservato fra tutti quelli che la dinastia Hoysala fece edificare nel Karnataka al tempo del loro lungo regno.
Rientro in città e visita del Mysore Palace, tuttora in parte residenza della famiglia dell’ultimo maharaja, costruito alla fine del 1800 in stile indo-saraceno con cupole, minareti e campanili. Nell’ala adibita a museo è possibile visitare le collezioni di oggetti provenienti da ogni parte del mondo, oltre alla Durbar Hall, grande sala dedicata alle riunioni e celebrazioni ufficiali. Il palazzo di Mysore è particolarmente suggestivo quando, nel corso delle feste e la domenica, viene completamente illuminato con giochi di luce. La giornata si conclude con la visita del tempio posto su Chamundi Hill, con il grande “nandi”, il toro veicolo di Shiva.

4° Mysore – Bylakuppe - Coorg
Proseguimento per la regione di Coorg, nota per le piantagioni di spezie e caffé delle sue alture. Lungo il percorso sosta per la visita della comunità tibetana di Bylakuppe, una cittadina formatasi grazie all’ospitalità offerta dal governo indiano ai numerosi profughi dal Tibet dopo l’occupazione cinese, che trovarono in questa zona collinare del Karnataka un clima favorevole, la possibilità di ricreare le proprie attività e di coltivare le proprie tradizioni. Bylakuppe è sede di un grande monastero dove studiano ragazzi provenienti da varie parti del mondo di religione buddhista
Proseguimento per un resort immerso fra le piantagioni, che si possono visitare con una escursione guidata nel pomeriggio.

5° Coorg - Svranabelagola - Hassan
Visita al santuario jaina di Svranabelagola, che si raggiunge salendo a piedi scalzi 620 gradini scavati nella roccia per omaggiare infine la gigantesca statua monolitica della divinità Gomateshwara. Proseguimento per il pernottamento a Chikmagalur.

6° Hassan – visita di Belur e Halebid
Visita del tempio di Belur, che, insieme a quello di Halebid, con finissime sculture e bassorilievi, rappresenta la più alta espressione dello stile architettonico del periodo Hoysala. Rientro a Chikmagalur, tempo disposizione per un po’ di riposo o per visitare alcuni dei mercati locali.

7° Hassan - Hospet
Lungo viaggio di trasferimento fra i villaggi e le piantagioni di te e caffé della regione fino a Hospet, situata a breve distanza da Hampi.

8° Hospet – Hampi - Hospet
La giornata è dedicata alla visita di Hampi, luogo magico e dove lo sguardo si perde all’infinito nelle rovine della capitale dell’antica Vijaynagar, fra le gole del fiume Tungabhadra e i grandi massi rocciosi che sembrano gettati a caso fra templi e palazzi. Si consiglia di iniziare la visita all’alba, quando l’aria è ancora fresca e la luce è perfetta, e, se possibile, concluderla quando il sole inizia a tramontare.
Hampi, paragonata da molti ad Angkor per la sua vastità, venne fondata attorno al 1330 e fu la capitale dell’ultimo regno indù prima di essere conquistata e parzialmente distrutta nel 1565 ad opera dei sultani dei regni islamici del Deccan.
La visita comprende alcuni dei più di 500 monumenti protetti dall’Unesco, suddivisi nella parte sacra, con i numerosi templi, e nella parte reale con palazzi, stalle, caserme e torri di avvistamento.

9° Hospet – Aihole – Pattadakal - Badami - Hubli
Giornata dedicata alla scoperta delle città perdute della dinastia Chalukya: Aihole, vero laboratorio dell’architettura dell’epoca, con più di 110 templi, e Pattadakal, con altri templi dedicati a Shiva, Durga e Visnu, capolavori dell’arte dell’India centro-meridionale, protetti dall’Unesco. Proseguimento per Badami, antica capitale della dinastia dei Chalukya, che regnarono fra il 6° e l’8° secolo. Visita dei quattro spettacolari templi rupestri scavati nella roccia, sulle alture della vallata che si affaccia sul lago. I templi risalgono principalmente al 6° secolo e, oltre alle statue delle divinità, contengono importanti iscrizioni in sanscrito.
Proseguimento per Hubli.

10° Hubli – Goa
Proseguimento verso la costa occidentale dell’India fino a Goa, antica colonia portoghese dalle lunghe spiagge.

11° Goa – Destinazione successiva
Proseguimento con un soggiorno o per altra destinazione

 



Stampa viaggio