Le proposte della settimana
Il mondo alla fine del mondo
11 notti / 10 giorni
da €1547
Buenos Aires / Puerto Madryn / Penisola di Valdes / Ushuaia / El Cafalate

Un tour che dalla metropoli di Buenos Aires vi porterà all'estremo sud dell'Argentina: la città di Ushuaia, città più meridionale del mondo. Le attrazioni naturalistiche della Patagonia e della Terra del Fuoco vi lasceranno senza fiato. È un emozionante viaggio individuale dai contenuti personalizzabili

  dettagli
Tipo di viaggio:
individuale, partenze giornaliere

Il costo include:
  • Trasferimenti privati a Buenos Aires, collettivi  nella altre località
  • Sistemazione in camera doppia hotel 3* con prima colazione. Disponibili strutture 4-5* con supplemento
  • Visita di Buenos Aires collettive con altri viaggiatori e con assistenza di guide locali in italiano/spagnolo o spagnolo/inglese secondo il giorno di arrivo
  • Tutte le altre visite collettive con altri viaggiatori e con assistenza di guide locali in italiano/spagnolo
  • Escursioni durante le navigazioni collettive con altri viaggiatori e con assistenza di guide locali in inglese/spagnolo
  • Cena e spettacolo di tango a Buenos Aires Viaggio
  • Ingressi, tasse per i parchi nazionali e navigazioni menzionate nel programma


  • 1° Buenos Aires
    Arrivo a Buenos Aires e trasferimento in albergo

    2° Buenos Aires
    Visita panoramica guidata di mezza giornata (collettiva), della città alla scoperta dei suoi luoghi più noti (San Telmo, La Boca, Palermo, La Recoleta e Plaza de Mayo) e maggiormente caratteristici. In serata cena con tango show in uno dei locali della città.

    3° Buenos Aires - Trelew - Punta Loma y Cerro Avanzado - Puerto Madryn
    Trasferimento in aeroporto per il volo diretto a Trelew. All’arrivo, escursione nella riserva di elefanti marini di Punta Loma ed escursione in 4x4. Al termine dell’escursione si prosegue per Puerto Madryn, porta di accesso alla Penisola di Valdes.

    4° Penisola di Valdes
    Giornata intera di escursione alla Penisola di Valdes, un santuario naturalistico popolato da una ricchissima fauna che include leoni ed elefanti marini e, nell’inverno australe, balene franche che vengono a riprodursi in queste acque (da Giugno a Novembre è inclusa una whale watching cruise).

    5° Penisola di Valdes - Trelew - Ushuaia
    In mattinata volo per Ushuaia. Ushuaia, situata nella remota Terra del Fuoco, vanta il titolo di città più meridionale al mondo ed il suo porto è il punto di partenza sia per le crociere dirette in Antartide che per quelle dirette a Punta Arenas, in Cile, attraverso le perigliose acque di Capo Horn e dello Stretto di Magellano.

    6° Ushuaia
    In mattinata visita al Parco Nazionale della Terra del Fuoco a cui si giunge a bordo del simpatico trenino della Fin del Mundo. Il parco, situato a 12 km della città, in prossimità del confine con il Cile, è di particolare interesse per la ricca flora e fauna ed i panorami di grande suggestione dove si combinano oceano e montagne coperte di sempreverdi. Nel pomeriggio navigazione in catamarano nel Canale di Beagle che s’insinua tra la Terra del Fuoco e le isole al largo, mettendo in comunicazione Oceano Pacifico ed Oceano Atlantico. Possibili avvistamenti di uccelli e mammiferi marini.

    7° Ushuaia - El Calafate
    Mattinata a disposizione ad Ushuaia (consigliata la visita al Museo della Fine del Mondo); nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per El Calafate, ai piedi dei grandi ghiacciai del Campo de Hielo Sur.

    8° El Calafate
    Escursione dell’intera giornata al Perito Moreno, l’immagine iconica della Patagonia Argentina: un ciclopico muro di ghiaccio alto 60 metri ed un fronte di 3 chilometri, posto a circa 80 km da Calafate nel Parco Nazionale Los Glaciares. Numerose passerelle panoramiche sospese permettono un incontro ravvicinato ed inconsueto con il ghiacciaio. Il tour include una breve escursione in barca sul fronte meridionale del ghiacciaio. Una giornata difficile da dimenticare!

    9° El Calafate
    Crociera sul braccio settentrionale del Lago Argentino su cui incombono i ghiacciai Upsala ed Onelli. Si parte da Puerto Bandiera procedendo tra possenti Iceberg che si staccano dal fronte dei ghiacciai. Sbarco a Baia Onelli per una breve escursione a piedi che conduce all’omonimo lago dove si incontrano tre ghiacciai (Onelli, Bolados e Agassiz) per poi navigare sui bracci Spegazzini e Heim Sur. Rientro a Calafate in serata.

    10° El Calafate - Buenos Aires
    In tarda mattinata trasferimento in aeroporto e volo per Buenos Aires. Resto della giornata a disposizione.

    11° Buenos Aires
    Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di rientro in Italia o di prosecuzione per altra località argentina o sudamericana.

    Sri Lanka,viaggio di gruppo
    8 giorni - 7 notti
    da euro 985,00
    Colombo / Dambulla / Kandy / Nuwara Eliya / Yala / Galle

    Nuove partenze da Novembre 2017 a Aprile 2018 per scoprire l' isola sorridente.  Viaggio con guida locale parlante italiano attraverso antiche capitali, giungla, templi buddisti, piantagioni di tè, leopardi e elefanti.


     

      dettagli
    Tipo di viaggio:
    in gruppo minimo 2 persone
    date di partenza da Colombo:
    15 e 29 Novembre
    13 e 27 Dicembre
    10 e 24 Gennaio
    7 e 21 Febbraio
    7 e 21 Marzo
    4 e 18 Aprile


    Il costo include:
  • Sistemazione in hotel di categoria standard (possibilità di hotel di categoria superior e deluxe con supplementi, su richiesta)
  • Pensione completa (dalla cena del primo giorno alla colazione dell'ultimo giorno)
  • Trasporto con veicoli con aria condizionata e autista-guida di lingua italiana per tutto il tour
  • Escursioni: aperitivo al tramonto a Polonnaruwa, biglietto del treno in classe panoramica da Peradeniya a Nanu Oya, il tour Village-Safari a Sigiriya, il Jeep-safari al Parco Nazionale di Yala, biglietto per lo spettacolo culturale a Kandy, l' escursione per vedere le balene


  • 1° Colombo
    Arrivo all’aeroporto internazionale di Colombo e, dopo i controllo dei passaporti e il ritiro dei bagagli, incontro con il nostro assistente per il trasferimento in hotel. Nel pomeriggio tour della città di Colombo e al termine cena e pernottamento in hotel.

    2° Colombo - Pinnawela - Dambulla
    Prima colazione. Partenza per Pinnawela Elephant Orphange dove si effettua un'interessante con visita: aperto dal governo nel 1975 è ad oggi il più grande orfanotrofio di elefanti del mondo. Qui vengono accolti i piccoli di elefante i cui genitori sono rimasti vittima dei bracconieri o hanno avuto incidenti o conflitti con i contadini dei villaggi. Alcuni elefanti presenti sono molto piccoli, alcuni addirittura neonati perchè nati all’interno dell’orfanotrofio. Pranzo al termine della visita e proseguimento per Dambulla. Cena e pernottamento in hotel.

    3° Dambulla - Sigiriya - Polonnaruwa - Dambulla/Sigiriya
    Prima colazione. Mattinata dedicata all’escursione della Rock Fortress di Sigiriya, nominata patrimonio dell' umanità dall' UNESCO. Situata a 300 metri di altezza, la fortezza è stata costruita in cima ad un monolito di pietra rossa che domina un armonioso complesso di giardini e fontane.Il palazzo costruito sulla vetta è raggiungibile tramite una stretta scalinata che si snoda tra le enormi zampe di un leone di pietra. Si continua con un Safari Tour, un'interessante esperienza per connettersi con la vita di campagna locale. Per muoversi si usano dei tipici mezzi di trasporto locali: dai tuk tuk (un taxi a tre ruote), ai carri trainati da buoi, alla barca. Durante l' escursione verrà servito un tipico aperitivo di Sri Lanka a base di pesce di lago e verdure locali. 
    Proseguendo l' esperienza di questa giornata si fa tappa in tipico ristorante locale, dove verrà servito il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa, l’antica capitale del regno di Sri Lanka. Si tratta di ricco complesso architettonico formato da templi, palazzi e da una piscina a forma di loto. Polonnaruwa dimostra di custodire il gruppo di rovine più folto e bello dello Sri Lanka: dal Palazzo Reale ai resti di un grande monastero, che al tempo ospitò migliaia di monaci, fino al Devale di Shiva, uno dei tanti templi della città dedicato alle divinità induiste. Per non dimenticare Vatadage, una grande struttura circolare, costruita in mattoni, che pare racchiudesse la reliquia del Dente prima che fosse trasferita a Kandy.Cena e pernottamento in hotel.

    4° Dambulla - Matale - Kandy
    Prima colazione. Affascinante visita dei templi rupestri di Dambulla, luogo storico-religioso dove sono custodite in cinque diverse caverne 150 statue del Buddha.  Al termine si prosegue con la visita del giardino di spezie di Matale, per scoprire le profumatissime essenze dell’isola e dove inoltre sarà offerto un piacevole massaggio della testa o dei piedi a base di erbe, della durata di 10 minuti. Si riprende il viaggio alla volta di Kandy, visitando una fattoria dove si lavorano pietre preziose provenienti da tutta l' isola e famose in tutto il mondo. Visita al Tempio del Sacro Dente di Buddha, con all’interno la reliquia più venerata di  Sri Lanka. Prima del rientro in hotel, sosta per assistere ad una performance di danze culturali locali. Cena e pernottamento in hotel.

    5° Kandy - Nuwara Eliya
    Prima colazione. Al mattimo si visitano i magnifici Royal Botanical Garden a Peradeniya. I giardini sono in parte bagnati dal Mahaweli Ganga, il fiume piu’ lungo di Sri Lanka, occupando un terreno di circa 60 ettari. Fra le migliaia di specie di alberi e di piante coltivate è possibile ammorare un piccolo bosco di Ficus elastica, dai rami piegati fin quasi al suolo; l’albero “salsiccia” dell’Africa detta kigelia, i cui frutti assomigliano a grandi salsicce; l’albero delle palle di cannone i cui fiori sferici esplodono in petali rossi. Sulle sponde del fiume crescono dei bambù giganti, originari dell' Indocina, insieme a tamarindi, magnolie, gelsomini e orchidee. Il viaggio prosegue a bordo di un treno locale fino a raggiungere Nanu Oya, attraverso suggestivi panorami, villaggi tipici e decine di cascate. Trasferimento a Nuwara Eliya, situata nel cuore di Sri Lanka e tra verdi colline e montagne; è infatti la patria del te di Sri Lanka. Resto della giornata libero a disposizione, cena e pernottamento in hotel.
    Nota bene: i biglietti del treno sono soggetti a disponibilità durante le feste locali e i periodi di alta stagione.

    6° Nuwara Eliya - Ella - Tissamaharama, Parco di Yala
    Prima colazione. Trasferimento a Ella dove si visita una piantagione di te con ingresso alla fattoria, con sosta per il pranzo in ristorante. Si procede per Tissamaharama con pomeriggio libero per il relax. Cena e pernottamento.

    7° Tissamaharama, Parco di Yala - Weligama - Galle - Koggala
    Sveglia all' alba e partenza per un emozionante jeep-safari nel Parco Nazionale di Yala, è uno dei più grandi dell’isola che ricopre un territorio di quasi 1200 chilometri quadrati di boscaglia, lagune e affioramenti rocciosi,  luogo particolarmente adatto per osservare gli elefanti. Si prosegue per Koggala e lungo il percorso si potranno osservare i tipici pescatori in equilibrio sui trampoli di Weligama. Si procede per la cittadina coloniale di Galle, situata sulla punta sud-occidentale dello Sri Lanka. Qui è presente un’ imponente fortezza costruita dagli olandesi a partire dal 1663, stupendo insieme di meraviglie architettoniche coloniali e atmosfere esotiche, traboccanti dell’odore di spezie e venti marini. Nel 1988 l'Unesco l’ha inserita nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. Cena e pernottamento in hotel.

    8° Koggala - Mirissa - Colombo
    Sveglia all' alba e, dopo la prima colazione, si parte per una interessante escursione per osservare le balene, che si stabiliscono lungo questo tratto di costa nel periodo da Novembre a Aprile. Al termine si prosegue per l’aeroporto di Colombo per il rientro oppure per estendere il viaggio in altre località di Sri Lanka o verso l' arcipelago delle Maldive. 

    Appassionatamente Vietnam
    10 giorni, 9 notti
    da € 1360,00
    Hanoi / Ninh Binh / Halong / Hoian /  Hue/ Ho Chi Minh

    Viaggio in gruppo alla scoperta del Vietnam, percorrendolo da Nord a Sud- Un itinerario fra le tradizioni, le culture, le usanze della popolazione vietnamita. E' inoltre possibile aggiungere  un emozionante trekking fra le etnie della regione di Sapa, o un proseguimento in Cambogia ai templi di Angkor.

      dettagli
    Tipo di viaggio:
    viaggio di gruppo con partenze garantite in date:
    14 e 28 Febbraio; 14 e 28 Marzo; 11 e 25 Aprile; 16 Maggio, 13 Giugno, 25 Luglio; 8,15 e 22 Agosto;19 Settembre; 10 Ottobre; 7, 14 e 28 Novembre; 5 e 26 Dicembre


    Il costo include:
  • Trasferimenti, visita ed escursioni come da programma in automezzo privato con autista e aria condizionata
  • Sistemazione in camera doppia con prima colazione
  • Pasti come da programma (10 pranzi, 5 cene)
  • Guide locali in italiano
  • Ingressi come da programma
  • Una notte a bordo di una giunca non privata nella baia di Halong
  • I voli domestici Hanoi/ Danang –  Hue/Ho Chi Minh in classe economica, tasse aeroportuali incluse
     

  • 1° Hanoi (pranzo, cena)
    Arrivo all’aeroporto di Hanoi, assistenza del nostro personale in loco e trasferimento privato in hotel (30 Km – 1 ora di strada). Nel pomeriggio, passeggiata a piedi per scoprire la vita quotidiana della città, assaggiando alcuni cibi locali. Si prosegue con una divertente escursione in risciò nei dintorni del lago Hoan Kiem e attraverso il quartiere dei 36  mestieri. Visita del tempio di Ngoc Son. Il programma di questa giornata è finalizzato a farvi ambientare. La passeggiata proposta è interessante per diversi motivi: innanzitutto permette di farvi scoprire la ricchezza della città attraverso i suoi differenti stili architettonici: vietnamita, cinese, coloniale e comunista. Inoltre permette di comprendere l'evoluzione della città e come è cresciuta nel tempo. Potete scoprire i tesori architettonici di Hanoi come le famose case-tubo, alcune lunghe addirittura più di 100 metri; interessanti pagode di quartiere dove gli abitanti della città si recano spesso. Il fatto di combinare il tour a piedi e in risciò (o van elettrico) rende la scoperta di Hanoi molto più affascinante: i viaggiatori diventano attori e non solo spettatori.

    2° Hanoi (pranzo)
    Quale modo migliore di conoscere un Paese se non quello di conoscerne la tradizione culinaria? E allora via libera alla scoperta del mercato di Hanoi, in una coinvolgente unione di sapori, luci, voci e colori. Successivamente vi recherete in una grande e antica casa locale: accompagnati da un cuoco e dai suoi assistenti alla realizzazione di alcuni piatti tradizionali. Il corso di cucina dura 2 ore circa ed il pranzo è l'occasione per assaggiare i piatti realizzati ma non solo: il pasto è completato con altri piatti preparati dall'equipe di cucina sul posto. Nel pomeriggio visita della città di Hanoi e in particolare: la pagoda di Tran Quoc e il Tempio della Letteratura, un tempo “Prima Università del Vietnam”. In seguito visita del Museo dell’Etnografia.
    Per la seconda sera la cena sarà libera. Hanoi offre una cucina raffinata ed elegante nei ristoranti più rinomati degli alberghi internazionali o della zona intorno all’Opera, ma anche soluzioni più tipiche, capaci di sorprendere per il rapporto qualità-prezzo. Le nostre guide forniranno tutte le informazioni necessarie alla scelta più adatta per ciascun viaggiatore.

    3° Hanoi - Ninh Binh (pranzo)
    Partenza alla volta della provincia di Ninh Binh . Arrivo al villaggio di Nho Quan intorno a mezzogiorno, dove si pranza con la gente del posto. Nel primo pomeriggio, visita al villaggio di Gia Hung, dove offriamo una piacevole passeggiata in bicicletta (8km) sulla diga lungo il fiume Boi, per esplorare i villaggi del delta e conoscere i loro abitanti. Arrivati ​​a Van Long, si sale a bordo di piccole barche a remi per una traversata di circa 1h30 tra campi di riso e lo spettacolare scenario di picchi rocciosi, canali e vegetazione.

    4° Ninh Binh - Halong (pranzo, cena)
    Partenza in mattinata per Halong; arrivo verso mezzogiorno. Imbarco immediato per una crociera di 20 ore sulla baia di Halong - Patrimonio mondiale dell Umanità - a bordo di una stupenda giunca in legno. Il pranzo e la cena saranno serviti a bordo e saranno a base di gustosi frutti di mare freschi. Pernottamento a bordo della giunca.

    5° Halong - Hanoi -  volo per Danang - Hoi An (pranzo, cena)
    Mattinata ancora dedicata alla visita delle infinite attrattive della Baia di Halong. Rientro in porto e sbarco. Partenza per Yen Duc, un piccolo villaggio dove si può assistere in maniera autentica allo spettacolo di marionette sull'acqua all’aperto. Pranzo preparato dagli abitanti del villaggio. Dopo il pranzo, rientro all’aeroporto di Hanoi, attraversando distese di risaie lungo il delta del fiume Rosso, per il volo del tardo pomeriggio diretto a Danang.

    6° Hoi An - il villaggio di Duy Vinh (pranzo)
    Visita guidata della cittadina di Hoi An (antico villaggio), riconosciuta anch’essa dall’Unesco come Patrimonio mondiale dell’umanità. Passeggiata per le stradine della città alla scoperta delle case cinesi che rislagono a più di due secoli fa. Appuntamento alla banchina del molo per raggiungere l’isola di Cam Kim a bordo di un’imbarcazione locale. Pochi minuti e si arriva al villaggio di Kim Bong: dopo un breve incontro con un famoso scultore locale, si parte per un divertente tour in bicicletta verso il villaggio di Duy Vinh. Circa 13km di paesaggi bucolici tra risaie, distese di bamboo e sentieri alberati. Una volta giunti al villaggio, sarà il momento di scoprire le tradizioni e le tecniche artigianali della lavorazione del cai còi, una pianta che cresce rigogliosa in quest’area e che viene utilizzata di generazione in generazione per la realizzazione delle stuoie (N.B. A seconda del periodo, sarà possibile scoprire le varie fasi di lavorazione delle materie prime). Si prosegue poi alla volta del villaggio dei pescatori, al di là di una piccola diga.

    7°  Hoi An - My Son - Danag - Hue (pranzo)
    In mattinata visita del complesso dei templi Cham riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio mondiale dell’umanità. Questo complesso è un luogo religioso di estrema importanza per il Regno Cham,  dal IV al XIII secolo.
    Nel pomeriggio partenza per Hue passando per il famoso “colle delle nuvole”, che offre dalla sua cima uno stupendo panorama sul litorale. È prevista una sosta sulla spiaggia di Lang Cô, superba lingua di terra che arriva sino al mare, dove é possibile passeggiare e scattare delle foto. Proseguimento per  Hue.

    8° Hue (pranzo, cena)
    Giro in bicicletta o cyclo sulla strada che costeggia il fiume e arriva fino alla pagoda di Thien Mu. Sosta per la visita di una tpica casa locale con giardino, costruita secondo le antiche norme della geomanzia: siete avvolti da una piacevole sensazione di serenità e pace. Visita della pagoda e, proseguimento in auto fino al mausoleo di Minh Mang, secondo imperatore della dinastia Nguyen. Visita della Cittadella Imperiale e del mercato locale di Dong Ba  dove vengono venduti i prodotti locali di frutta e verdura. Hue è il simbolo della cultura e della storia del Vietnam, che si ritrova anche nella cucina locale, con molti  ingredienti e ricette che sono stati tramandi dai tempi dei fasti imperiali, così come la presentazione dei piatti.

    9° Hue - volo per Ho Chi Minh - visita di Ho Chi Minh (pranzo, cena)
    Trasferimento all’aeroporto per il volo del mattino per Ho Chi Minh. All'arrivo, trasferimento in città e visita della pagoda Thien Hau. In seguito, visita di altri siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame e la via Dong Khoi. Si prosegue poi con la visita del museo di FITO: oasi di pace nella caotica capitale commerciale del Paese, questo museo racchiude in sé la storia della fitoterapia - una pratica medica tutt’ora radicata in Vietnam. Cena al Chill Skybar, Restaurant & Lounge: a due passi dal centro, è la location ideale dove trascorrere l’ultima notte in Vietnam, nella capitale sempre viva e dinamica, godendo di una vista mozzafiato sull’intera città.

    10° Ho Chi Minh - Ben Tre - Ho Chi Minh (pranzo)
    Partenza per Ben Tre per una escursione in barca sull'omonimo fiume,  affluente del Mekong, ammirando tutte le attività quotidiane che si svolgono sul fiume. Soste per osservare le attività artigianali, fra cui  la produzione di mattoni in vecchio stile con gli stampi e la cottura al forno, o la lavorazione del cocco. Si naviga nei rami secondari del fiume che conducono a un villaggio di tessitori di tappeti, dove sarà possibiule gustare tè e frutta. Prendete un veicolo a motore (xe lôi) o la bicicletta per attraversare  le risaie o  (a seconda della stagione) le coltivazioni di verdure. Nel pomeriggio potrete usare la barca a remi per navigare lungo un ruscello costeggiato da palme (ruscelli di Cái Coi) e poi vi imbarcherete di nuovo per ritornare al molo di Hùng Výõng. Ritorno a Ho Chi Minh e trasferimento diretto all’aeroporto per il volo di partenza internazionale.


    Nota:  Per chi non può/vuole pedalare durante le gite proposte in bicicletta è possibile effettuare il tragitto a bordo di un motorino con guidatore (casco protettivo fornito in loco - un cliente per ogni motorino – un guidatore per ogni persona). Il motorino è il mezzo di trasporto più usato dai Vietnamiti ed è l’unica alternativa disponibile alla bicicletta. 

    Namibia Fly drive
    10 giorni/9 notti
    da € 1130,00
    Windhoek / Deserto del  Namib / Swakopmund / Damaraland / Parco Etosha

    Per viaggiatori indipendenti e curiosi, alla scoperta della Namibia, uno degli ultimi scampoli di incontaminata wilderness africana, caratterizzato da orizzonti sconfinati, distanze dilatate e un´incredibile e singolare varietà di paesaggi, modellati dalle primordiali forze della natura.

      dettagli
    Tipo di viaggio:
    individuale, partenze giornaliere

    Il costo include:
  • Assistenza all´arrivo con guida parlante italiano e consegna dei documenti di viaggio in originale in lingua inglese
  • Noleggio auto Budget cat. C tipo Toyota Corolla o similare con assicurazione "All inclusive Cover"
  • Sistemazione in camera doppia negli alberghi indicati o similari con prime colazioni; nel Deserto del Namib e a Twyfelfontein è inclusa anche la cena
  • Assistenza telefonica in italiano disponibile 7gg/24h
     


  • 1° Windhoek
    All' arrivo incontro con gli assistenti locali per il benvenuto in Namibia e la consegna dei documenti di viaggio; ritiro dell' auto a noleggio e sistemazione in albergo. Windhoek è la moderna capitale della Namibia, dall’atmosfera e dalle architetture che denotano una piacevole e singolare fusione tra elementi tedeschi ed africani. È una città a vocazione politico-amministrativa e commerciale che non presenta moltissime attrattive ma rappresenta uno stop ideale per rilassarsi dopo il lungo viaggio intercontinentale. Incontro con un nostro rappresentante locale che illustrerà l’itinerario di viaggio ed i suoi aspetti più salienti. Ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in città.

    2° Windhoek - Deserto del Namib
    Partenza di buon mattino, sempre consigliata visto che il sole a queste latitudini cala presto e molto repentinamente. Si prosegue in direzione sud ovest verso il Deserto del Namib, immensa distesa di gigantesche dune di sabbia che si stende lungo la costa occidentale della Namibia. Viene chiamato il “Deserto che vive” per la presenza di una fauna (composta anche da mammiferi di grossa taglia come orici e struzzi) perfettamente adattata alla sopravvivenza in un ambiente apparentemente ostile alla vita. Molto particolare il panorama invernale quando rarissime ed intense piogge danno al deserto colori ed atmosfere inconsuete e quasi fatate, con laghetti e pozze d’acqua effimere circondate da fiori dai colori vivaci.

    3° Deserto del Namib
    Giornata a disposizione per esplorare il parco. La duna 45 rappresenta un magnete irresistibile per la maggiorparte dei visitatori e risulta pertanto piuttosto affollata. Suggeriamo una sosta in siti meno frequentati dove poter assaporare in silenzio gli orizzonti sconfinati del Namib ed avere migliori possibilità di scorgere la straordinaria fauna che lo abita.

    4° Deserto del Namib – Swakopmund
    Si lascia il Namib Naukluft ma non il deserto che si estende anche al di là del confine del parco per approdare a Swakopmund, un singolare pezzo di Baviera trapiantato nella remota Africa del Sud Ovest, stretto tra l’Oceano Atlantico e le dune del Namib. Non è una località balneare di tipo mediterraneo (l’acqua è decisamente fredda) ma è un’ottima base per escursioni di ogni genere dai voli sulla Skeleton Coast (raccomandato!) al quad biking tra le dune.

    5° Swakopmund
    Giornata a disposizione per visite ed escursioni nella zona di Swakopmund; consigliate la Moon Valley (un complesso di singolari formazioni rocciose modellate dalla forza del vento e dell'acqua) e Sandwich Harbour (un oasi fatata accessibile in funzione delle maree).

    6° Swakopmund – Damaraland
    Si lascia Swakopmund seguendo la costa fino a Cape Cross, il primo approdo in queste lande dei navigatori europei e sede di una vasta e rumorosa colonia di foche del Capo. Una visita molto interessante che permette di assistere anche a spettacoli inconsueti come ad esempio quello offerto dagli sciacalli a caccia dei piccoli lasciati indifesi dai genitori mentre pescano al largo. Dall’oceano si piega verso l’interno, addentrandosi nel Damaraland, un deserto di roccia che offre paesaggi montuosi estremamente vari e di struggente bellezza, modellati dall’azione del vento e delle rare ma impetuose precipitazioni che danno origine ai cosiddetti fiumi fossili, corsi d’acqua intermittenti ed effimeri. Oltre ai paesaggi il Damaraland offre al visitatori interessanti pitture rupestri e soprattutto gli elusivi elefanti del deserto, difficili da avvistare ma straordinari per la loro capacità di adattamento ad un ambiente estremo. Ancora più rari i rinoceronti neri, vittime in passato di un intenso fenomeno di bracconaggio.

    7° Damaraland - Etosha National Park
    Partenza di buon mattino e procedendo verso nord est si giunge all’Etosha National Park, una vasta area protetta che offre paesaggi spettacolari ed ottime possibilità di avvistare una grande quantità di animali tra cui elefanti, rinoceronti, leoni e leopardi, oltre a ghepardi, iene, zebre, kudu, orici, springbok, giraffe, gnu, aquile, serpentari e sciacalli.

    8° Etosha National Park
    Giornata di safari all’interno del parco che presenta una vasta rete di piste ben tenute, complete di piazzole per l’avvistamento degli animali. I safari vengono condotti a bordo del proprio veicolo da cui è assolutamente vietato scendere per ragioni di sicurezza.

    9° Etosha National Park - Windhoek
    Dopo un ultimo safari mattutino si prosegue, su una delle poche strade asfaltate del paese, in direzione sud verso Windhoek dove termina il viaggio. Dopo le intense giornate nei grandi spazi dell’Africa ci si potrà rilassare nel comfort di una vera città e di apprestarsi senza troppi affanni al volo di rientro.

    10° Windhoek
    Giornata a disposizione per la visita della città e lo shopping nel mall centrale.