News
Sapa, Vietnam
Arte e natura, tradizioni locali e eredità coloniali, artigianato e mercati, molti i motivi per visitare la cittadina arroccata sul fianco della montagna

Sapa è situata a a nord ovest del Vietnam, in prossimità della frontiera con la Cina, a 1.600 metri. Antica stazione climatica frequentata dai francesi, conserva tracce del suo passato coloniale. Ma anche mantiene le tradizioni di vita delle popolazioni locali, ch.....

  continua

...e hanno modificato il paesaggio per le coltivare riso e mais nei campi “a terrazza”.

Gli amanti del trekking possono scoprire le valli intorno alla cittadina, con i villaggi di case tradizionali su palafitte e un’ampia rete di sentieri, mentre i viaggiatori possono perdersi nei mercati alla ricerca dell’artigianato locale: sciarpe, cappelli, abbigliamento, coperte e tessuti, arazzi.

Protetti dall’isolamento geografico, numerosi gruppi etnici hanno conservato lingua, abiti e tradizioni culturali, e uno stile di vita basato sull’agricoltura. Non è difficile incontrare le donne Hmong nei loro abiti e copricapi neri, con gioielli d’argento e le donne di etnia Dzao, riconoscibili da copricapi rossi, con le sopracciglia rasate in segno di bellezza.

In Vietnam con ClupViaggi.
 

Focus India
Al LAC di Lugano, cultura, arte, danza, musica, letteratura, ricerca spirituale

Il Museo d’arte della Svizzera italiana, nell’ambito del progetto Focus India, dedica una grande mostra all’India e all’influenza da essa esercitata sulla cultura e l’arte occidentale nelle sue diverse espressioni. “Sulle vie dell’illuminazione......

  continua

... Il mito dell’India nella cultura occidentale 1808-2017” offre uno sguardo ampio e diversificato sul modo in cui, dall’inizio dell’Ottocento a oggi, la realtà indiana – con le sue tradizioni, religioni, paesaggi, culture e forme artistiche – ha affascinato e influenzato in maniera crescente il mondo artistico e culturale occidentale.

Una delle massime espressioni della cultura indiana è da sempre la danza: al LAC in programma un appuntamento con con Shantala Shivalingappa, tra le maggiori interpreti contemporanee del Kuchipudi, uno dei sette stili di danza classica indiana; e po Rising, lo spettacolo con coreografie di Russell Maliphant, Sidi Larbi Cherakoui e Akram Kahn, e l’interpretazione di Aakash Odedra, ballerino e coreografo inglese di origine indiana.

Musica: la rassegna dedicata alla grande tradizione musicale indiana prevede diversi appuntamenti, tra i quali, il 18 novembre, il concerto di Nishat Khan, un riferimento mondiale per il sitar.

Il cinema e le altre arti” è il titolo della rassegna cinematografica, curata da Marco Müller, che indaga i numerosi e mutevoli aspetti del continente indiano attraverso la settima arte. Venti proposte da  novembre a dicembre con diverse proiezioni al giorno, ospiti e tavole rotonde per esplorare gli “scambi di senso”, il rapporto fra il cinema modernista e quello visionario dell’India contemporanea e i linguaggi espressivi della tradizione.

E poi conferenze, atelier per i più giovani, concerti gratuiti, master class con gli artisti presenti, sessioni di yoga, letture e workshop.  La rassegna è aperta sino al 21 gennaio 2018.

LAC Lugano Arte e Cultura
Piazza Bernardino Luini 6
CH-6901 Lugano

Info: LAC

La biodiversità del Madagascar  
L’isola che conserva la memoria del mondo

Il Madagascar circa 160 ( o forse 140) milioni di anni fa si separò dall’Africa diventando un'isola. Questa situazione dovuta ai movimenti tettonici che interessarono tutto il pianeta creò un ambiente “protetto” dove si è potuta sviluppare e conservare una biodiversit&.....

  continua

...agrave; unica ed eccezionale.
La fauna è molto ricca e diversificata: ad esempio, tutte le specie di lemuri esistenti vivono in Madagascar o nelle isole vicine, le specie note di camaleonti sono oltre 70, di rane oltre 250 e sono molto numerose le specie di tartarughe e di gechi.
La vegetazione è altrettanto varia, con oltre 10.000 specie: dai muschi alle latifoglie, dalle palme alle orchidee, dalle felci ai bambù. Per non parlare ovviamente delle coltivazioni: l’isola è famosa per le spezie, esportate in tutto il mondo, come l’ylang ylang usato nella produzione dei profumi.

In questo paradiso naturalistico, anche il mare offre sorprese, come il passaggio delle balene nei mesi autunnali, nei pressi di Nosy Iranja e di Nosy Boraha, più nota come Île Sainte-Marie. E sui fondali, con una semplice maschera con boccaglio, si possono vedere banchi di pesci multicolori.

In Madagascar con ClupViaggi

 

Dambulla, Sri Lanka
Al tempio d’oro, scavato nella roccia, le religioni si incontrano

Sri Lanka è una meta ideale per vivere in un solo viaggio tante esperienze. Si può cercare il contatto con la natura, al mare e sulle spiagge, con gli animali nei parchi e nelle riserve, come a Yala. E poi godere il paesaggio segnato dal lavoro, le piantagioni di tè, le distese di spezie, c.....

  continua

...he si ritrovano nei mercati animati e sulla tavola. Nelle città, nei villaggi si ritrovano le tracce della storia dell’isola, della sua cultura, della sua spiritualità. Ed è sempre un incontro che non lascia indifferenti.
Come la visita al Tempio d’Oro, a Dambulla. Patrimonio dell’umanità Unesco, questo sito, ben conservato, è meta di pellegrinaggio da oltre 2000 anni. E’ costituito dal tempio nella roccia e da molte caverne. Il sistema di grotte è molto ampio, ma cinque in particolare sono considerate parte del Tempio. Nelle grotte  sono custodite statue e dipinti, che rimandano soprattutto alla religione buddista, ma anche a quella induista. Questa compresenza di religioni diverse non è sempre facile, ma è considerata da molti cittadini dell’isola un valore da difendere.  

A Sri Lanka con Clup Viaggi
 

Darjeeling Himalayan Railway
Le Regioni Himalayane con il treno a vapore

La linea ferroviaria progettata e costruita fra il 1879 e il 1881 per collegare Siliguri (600 metri di altitudine) a Darjeeling (2200 metri) è patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’UNESCO, insieme ad altre due linee ferroviarie indiane, la Nilgiri Mountain Railway nel Tamil Nadu e .....

  continua

...la Kalka Shimla Railway, nel Himachal Pradesh. La Darjeeling Himalayan Railway corre ora parzialmente lungo la strada, ma supera anche ponti e punti molto panoramici. La linea si sviluppa per 88 Km. e lungo il percorso si trovano luoghi di grande interesse storico e culturale, come il monastero di Ghoom, con la grande statua del Buddha dell’Avvenire.

A Darjeeling con Clup Viaggi

 

 

Viaggi nell'arte
Per gli amici di ClupViaggi, riprendono le visite guidate ai luoghi d’arte, alle grandi mostre, alle città

Le grandi mostre di Palazzo Reale, le chiese, ma anche la Galleria Vittorio Emanuele dall'alto, e poi Parma: la ClupViaggi invita ai suoi amici a partecipare ai viaggi nell'arte e nella storia.

 

Programma

11 novembre 2017, ore 10
Basili.....

  continua

...ca di Sant'Ambrogio con altare d’oro
L'Altare d'Oro della basilica milanese dedicata a Sant'Ambrogio risale all'842 circa, ed è uno dei maggiori esempi dell'arte carolingia in Italia.
 
20 novembre 2017, ore 20.15
Palazzo Reale di Milano, mostra Dentro Caravaggio
Per la prima volta 20 capolavori riuniti insieme in una esposizione unica ove le tele di Caravaggio sono affiancate dalle rispettive immagini radiografiche.
 
25 novembre 2017, ore 9.40
Palazzo Reale di Milano, mostra Toulouse Lautrec. ll mondo fuggevole
Una grande mostra monografica che evidenzia l’intero percorso artistico e la modernità di un protagonista de La Belle Époque
 
10 febbraio 2018
Chiesa di San Maurizio con le torri romane, Milano
Nel chiostro è possibile vedere le due torri romane, conservate intatte fino al tetto, una quadrata da cui partivano le corse dei cavalli nel circo (di cui rimane il ricordo nell'attuale via Circo) e l’altra, poligonale a ventiquattro lati, appartenente alla cerchia delle mura, entrambe di fine III – inizi IV secolo d.C.
 
17 marzo 2018
Chiesa di San Satiro e Cripta di San Giovanni in Conca, Milano
L'illusione è perfetta. Si entra nella chiesa e pare che, dietro l'altare, ci sia un grande spazio, un'abside regolare, completata da colonne e decorazioni. Si tratta di una meravigliosa illusione ottica, opera  del Bramante.
 
21 aprile 2018
Highline Galleria Vittorio Emanuele, Milano
Un percorso sospeso di quasi 250 metri con una vista mozzafiato su Milano, e una nuova prospettiva  sul Duomo. Aperta nel 2015, la passeggiata è il frutto di un restyling dei piani alti del complesso monumentale.
 
26 maggio 2018
Gita a Parma (in treno o bus)

 

Info: in agenzia

 

Un paese per fotografi
In Namibia, il deserto entra nel mondo dell’arte

Dead Vlei, nell'area di Sossusvlei, nel deserto del Namib, è una vera sfida per gli amanti della fotografia, per la particolare combinazione di giochi di luce, colori delle dune e alberi solitari.
Molto noto è il reportage del fotografo americano Frans Lanting

  continua

...strong>, pubblicato dal National Geographic: la luce nell'inquadratura fa sì che le immagini assomiglino più a quadri che a scatti fotografici. L’autore sottolinea che le immagini non sono state alterate. La fotografia “È stata scattata all'alba, quando la luce calda del sole mattutino illuminava un'enorme duna di sabbia rossa punteggiata di ciuffi d'erba biancastra e la pianura sottostante di argilla bianca era ancora in ombra. L'argilla sembra blu perché riflette il colore del cielo”.

 

In Namibia con ClupViaggi