Il viaggio continua...


Ogni viaggio è un'esperienza unica e soggettiva.

ClupViaggi ha organizzato una serie di incontri e iniziative che raccontano lo "spirito del viaggio" che caratterizza le attività e le proposte dell'agenzia da oltre quarant'anni.

Milano, viaggio nell'arte per i clienti ClupViaggi

Milano è una città da scoprire. Durante Expo oltre 6 milioni di persone sono arrivate in città, dall'Italia e dall'estero, e l'apprezzamento per i luoghi d'arte, le piazze, le strade, i musei, è stato molto significativo. Secondo una ricerca condotta dalla Camera di Commercio e da Palazzo Marino, nove turisti su dieci promuovono la città di Expo 2015 con un 8 in pagella. Ma per molti è ancora una città legata al business, all'economia, all'industria della moda e del design. Per superare questa visione di Milano, ClupViaggi si rivolge ai suoi clienti, viaggiatori curiosi e attenti, abituati a cercare e scoprire punti di vista diversi, offrendo una serie di visite guidate a luoghi cittadini. E' un invito a vivere la dimensione di scoperta, che caratterizza molti viaggi targati ClupViaggi, anche a Milano, la città dove ha sede l'agenzia da oltre 40 anni.
Un invito ad esercitare lo sguardo – qui e oggi - in previsione dei viaggi futuri...

Le tappe del Viaggio nell'arte a Milano

Lo stile Liberty a Milano
Con l'esposizione internazionale del 1906 di Milano, il Liberty esplode nelle architetture cittadine e nelle arti applicate: a Porta Venezia, a Porta Vittoria, in piazze e strade di norma fuori dai percorsi turistici, si possono cercare segni e testimonianze del Liberty.

Visita al Cimitero Monumentale di Milano
Progettato dall’architetto Carlo Maciachini, vincitore di un concorso che metteva fine a un dibattito durato 40 anni, le edicole, gli edifici, gli spazi funebri sono in vero laboratorio artistico e architettonico, con interventi di grandi artisti, come Adolfo Wildt, Lucio Fontana, Medardo Rosso.

Mostra "Boccioni, genio e memoria"
Attraverso oltre 300 tra disegni, dipinti, sculture, incisioni, fotografie d'epoca, libri, riviste e documenti, si può percorrere la carriera del grande artista, dagli esordi legati alla tradizione, fino alle evoluzioni divisioniste, all'avvicinamento al Simbolismo e all'Espressionismo, fino all'approdo al Futurismo.

Museo del Novecento
Inaugurato nel 2010, il museo ospita una Collezione Permanente lungo un percorso cronologico, da Pellizza da Volpedo con il Quarto Stato al Neon di Lucio Fontana. L'edificio storico, progettato da Griffini, Magistretti, Muzio, Portaluppi, è stato ristrutturato dal Gruppo Rota per accogliere le collezioni di arte italiana del Novecento delle Civiche Raccolte d'Arte milanesi. La grande rampa a spirale all'interno della struttura è l'elemento funzionale che collega i diversi piani della torre, dal livello della metropolitana sino alla terrazza con vista sul Duomo.

Pinacoteca di Brera
Nelle sue 38 sale sono esposti capolavori di artisti italiani dal XIV al XIX secolo e di alcuni dei più grandi artisti stranieri: Piero della Francesca, Mantenga, Raffaello, Bramante, Caravaggio, Tintoretto, Bellini, Bronzino, Canova. Tra le opere più famose, lo "Sposalizio della Vergine" di Raffaello, il "Cristo morto" del Mantegna, la "Pietà" del Bellini.

Cenacolo e S. Maria delle Grazie o S. Maurizio
S. Maria delle Grazie è punto di riferimento obbligatorio dell'architettura milanese, legata al nome di Leonardo da Vinci e a Donato Bramante. Nel refettorio dell'antico convento domenicano è possibile ammirare "L'Ultima Cena", iniziata nel 1495 e terminata nel 1498. San Maurizio era la chiesa dell'ex Monastero Maggiore, il più vasto e antico cenobio femminile di Milano. Fu iniziata nel 1503, non solo per la cittadinanza ma anche per le monache di clausura, che però non potevano entrare in contatto con il pubblico. Ecco allora la singolare partizione dello spazio, e la divisione della chiesa in due metà: quella verso la strada - la parte pubblica - è separata da un tramezzo dal cosiddetto Coro delle Monache, riservato alle sole religiose (che sentivano Messa e si comunicavano grazie a una grata posta sul tramezzo stesso).

****** continua a leggere ******
Per informazioni e assistenza contattateci
Per essere aggiornati sulle nostre proposte di viaggio, iscrivetevi alla Newsletter